Trattorando
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Vitalis – Basket Siliqua: 58-63

6° giornata andata serie D
Polisportiva Marrubiu – Ferrini Quartu 82-71
Sinnai Basket – Azzurra Oristano 80-88
S.Croce Olbia – Atletico Cagliari 95-87
Vitalis S.Gavino – Basket Siliqua 58-63
Basket Quartu – Basket Club 58-68

S.S. VITALIS – BASKET SILIQUA: 58-63

18-20; 15-8; 10-23; 15-12

Tabellini
VITALIS: Orrù A, Orrù N 15, Piras R ne, Senis 1, Angei C. ne, Serpi, Vacca 4, Melis 22, Murtas 4, Follesa 3, Denotti 8, Piras E. 1
SILIQUA: Mancosu 9, Mocci 13, Gentile 1, Frongia 6, Ghiani 8, Annis 2, Podda 2, El Kassouari 5, Fini 4, Pinna 13, Porcu, Orrù ne.

Vitalis

Vitalis

La Vitalis San Gavino cede il passo al Basket Siliqua nella sesta giornata di andata del campionato di serie D, con il risultato finale di 58-63 per la squadra ospite.
Nella palestra di Via Verga è andata in scena senz’altro una delle sfide più sentite e attese tra le due compagini, per via anche della presenza di numerosi ex Vitalis nelle file del Basket Siliqua. La sfida non ha tradito le attese e ha regalato forti emozioni al numeroso pubblico che ha sostenuto fino alla sirena finale la squadra di casa.

La partita è incominciata subito in salita per la Vitalis, che già nel primo quarto subisce un parziale importante che porta la squadra sulcitana a una doppia cifra di vantaggio. Ma la reazione dei ragazzi di coach Mulas è degna di nota, e i padroni di casa riescono inizialmente a ricucire lo svantaggio chiudendo il primo quarto sotto di sole due lunghezze, e infine portarsi in testa alla gara grazie a un eccellente secondo quarto.

Ma è nel terzo quarto che si decide la gara, la Vitalis rimane con la testa nello spogliatoio, e il Siliqua, sotto la guida dei soliti Mocci e Pinna, infligge un pesante parziale che risulterà decisivo ai fini del risultato finale. Nonostante gli sforzi finali, i ragazzi della Vitalis non riescono ad annullare lo svantaggio accumulato, merito anche della maggiore esperienza degli avversari, e chiudono la gara sul 58 a 63 a favore degli ospiti.

Una sconfitta che brucia per la Vitalis, ma che comunque può ritenersi soddisfatta per quanto mostrato per ampi tratti della gara.
La Vitalis nella prossima giornata sarà impegnata in un’ altra importante sfida in trasferta contro il Terralba, per cercare una vittoria che manca da tre giornate.

Fonte: Nicola Orrù

Condividi la pagina

Lascia un commento