19.1 C
San Gavino Monreale
lunedì, 20 Settembre 2021

Vitalis – Atletico Cagliari: 60-61

Emergenza sanitaria

8° giornata campionato di serie D

Pol. Marrubiu – Terralba Basket 90-69
Basket Olbia – Azzurra BK Oristano78-73
Basket Siliqua – BK Club San Sperate 76-73
Vitalis San Gavino – Atletico Cagliari 60-61
Basket Quartu S. Elena – Ferrini Quartu S. Elena 47-56
Riposa : Sinnai Basket

VITALIS vs ATLETICO CAGLIARI 60-61

Parziali: 11-20; 18-11; 14-16; 17-14

Tabellini:
S.S. Vitalis: Orrù Andrea 2, Orrù Nicola 14, Angei Carlone, Serpi Giorgio -, Vacca Lorenzo 9, Melis Antonello 17, Murtas Silvio -, Angei L. ne, Follesa Andrea 12, Denotti Efisio 4, Piras Elia -, Senis Luca 2. Allenatore: Mulas Stefano

Atletico Cagliari: D’onghia Davide 15, Di Ciaula Carlo 9, Figari Filippo 11, Rajovic Deian 4, Ilot Andrea 17, Podda Guglielmo -, Argiolas Marco -, Tronci -, Loi 5, Pardocchi ne, Puglia -, Cogotti – . Allenatore: Benucci Marco

Vitalis
Vitalis

La Vitalis esce sconfitta dalle mura amiche nella ottava giornata di serie D, dopo una partita equilibrata decisa nei secondi finali.

Come suggerisce il punteggio finale i giovani ragazzi dell’Atletico Cagliari sbancano il palasport di via Verga solamente nell’ultimo minuto, e per come si era messa la partita, alla Vitalis resta solo tanta delusione e rammarico per un referto rosa che tarda ad arrivare.

L’inizio della partita è traumatico per i padroni di casa, che subiscono un parziale di 8-0 dai cagliaritani, che chiudono il primo quarto sopra di 8 lunghezze (11-20). Ma i ragazzi di San Gavino tentano subito di reagire e di ristabilire l’ equilibrio; tentativo riuscito nel corso di un secondo quarto giocato bene e chiuso sotto di 2 punti sul punteggio di 29-31.
Dopo l’intervallo lungo, nel terzo quarto, regna sostanzialmente l’ equilibrio con l’ Atletico alla guida della gara ma con i ragazzi di coach Mulas sempre a contatto e in partita.

A metà dell’ ultimo quarto sembra esserci la svolta; la Vitalis aggancia gli avversari e piazza un parziale che la porta sopra di 6 punti a 4 minuti dalla fine. Ma non basta, gli ospiti riescono a ricucire lo svantaggio e dopo gli ultimi minuti concitati riescono a portarsi sul 55-59. La bomba da 3 di Melis riduce lo svantaggio di un punto. La Vitalis a 8 secondi dal termine mandano gli ospiti alla lunetta, che freddamente realizzano i due tiri liberi (58-61). Nella rimessa finale i padroni di casa non riescono a costruire un buon tiro da 3 per il pareggio, ma trovano la via del canestro solo per il meno uno finale.

Sconfitta che brucia in casa Vitalis, per il modo in cui è maturata e per le numerose occasioni perse durante nel corso della partita.

Nel prossimo turno la Vitalis San Gavino sarà impegnata sempre in casa, l’8 Dicembre alle 19.00, nella proibitiva sfida contro la corazzata Marrubiu, capolista del campionato.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News