19.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 18 Ottobre 2021

Sinnai Basket – Vitalis San Gavino: 70 – 59

Emergenza sanitaria

11° ritorno serie D
Basket Quartu – Pol. Marrubiu 53 – 64
Basket Club San Sperate – Azzurra Basket Oristano 74 – 81
Nivea Santa Croce Olbia – S.A.A.B Terralba – 103 – 64
SAAB Terralba – Basket Siliqua 83 – 80
Sinnai Basket – Vitalis San Gavino 70 – 59
Riposa: Basket Ferrini

Sinnai Basket – Vitalis San Gavino 70 – 59
Sinnai Basket: Pisu Paolo 2, Deidda Matteo 9, Scionis Marco ne, Puggioni Matteo 10, Scionis Nicola 0, Balloi Luca 8, Serra Gabriele ne, Frau Marco 6, Mattana Paolo 19, Orrù Stefano 12, Pilia Mauro 4, Palladini Andrea ne. Allenatore: Marco Magro
Vitalis San Gavino: Orrù Andrea 3, Orru Nicola 24, Serpi Giorgio 2, Vacca Lorenzo 5, Melis Antonello 20, Murtas Silvio 3, Sanna Gabriele ne, Follesa Andrea 0, Denotti Efisio 0, Piras Elia ne, Senis Luca 2, Angei. Allenatore: Stefano Mulas

Parziali: 18-3; 13-21; 14-16; 25-19

Vitalis San Gavino
Vitalis San Gavino

Nell’ultima giornata del campionato di serie D la Vitalis San Gavino esce con una sconfitta dalla palestra di via Perra di Sinnai.

L’inizio della gara è da incubo per i bianco-verdi; un attacco a dir poco sterile produce il non invidiabile bottino di 3 punti nel primo quarto. Il Sinnai ringrazia e si porta subito a +15 dagli avversari. La Vitalis, però, è desiderosa di terminare la stagione con una buona prestazione e vende cara la pelle. Nel secondo quarto, infatti, gli ospiti si riportano sotto nel punteggio riaprendo così la partita (31-24). Al rientro dagli spogliatoi si perfeziona la rimonta della Vitalis (40-39), ma il Sinnai riesce a riportarsi in vantaggio (40-45) negli ultimi minuti della terza frazione.

L’ultimo quarto è equilibrato, con le due squadre che lottano per la vittoria; ma è il Sinnai Basket che trova lo spunto decisivo per allungare e portare a casa il referto rosa. La partita si chiude col risultato finale di 70-59.

Nonostante le sole due vittorie e l’ultimo posto nel campionato per la Vitalis resta la soddisfazione di aver dato sempre filo da torcere agli avversari (spesso più attrezzati per la categoria) e di aver visto nel corso della stagione una crescita esponenziale dei giovani ragazzi (molti alla prima esperienza in serie D) allenati da Stefano Mulas.

Fonte: Nicola Orrù

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News