Trattorando 2019
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Protezione Civile, una realtà che funziona

Qualche tempo fa sulla stampa regionale rimbalzavano preoccupanti voci su una possibile chiusura della sede della Protezione Civile del Medio Campidano.

L’eccellente lavoro svolto dall’ente in questi anni, soprattutto nei mesi più caldi con il servizio antincendio, ci hanno fatto sovvenire dei dubbi sulla questione e sulla fondatezza di queste ipotesi. Pensando poi anche ai compiti svolti nel resto dell’anno, ad esempio alla presenza dei volontari durante le emergenze quali alluvioni, ma anche durante i grandi eventi e le grandi manifestazioni, questo ci ha spinto a investigare a fondo sulla questione, cercando informazioni e notizie di prima mano.

Sede operativa della Protezione Civile

Sede operativa della Protezione Civile

Abbiamo quindi deciso di chiedere delucidazioni ad alcuni esponenti di spicco della politica regionale a partire da Rossella Pinna, ex sindaco di Guspini nonché attuale consigliere della Regione Sardegna: “penso che nessuno sia così sciocco e così stolto da pensare di smantellare una realtà che funziona, anche perché all’interno vi sono delle professionalità che sono cresciute nel tempo e c’è la passione di tante persone che operano con lo spirito del volontariato”.

Siamo andati oltre però, non paghi delle rassicurazioni ricevute abbiamo raggiunto anche Donatella Spano, 56 anni di Sassari, docente di Scienze e tecnologie dei sistemi arborei e forestali dell’Università sassarese, nonché assessore regionale all’Ambiente della giunta Pigliaru: “non credo proprio che la Protezione civile del Medio Campidano possa chiudere, anche perché è un’ottima risorsa, anzi un’eccellenza del nostro territorio e faremo di tutto per mantenerla in attività”, confermando l’ottimo lavoro svolto dall’ente, anche in ottica di una riorganizzazione e di un efficientamento a livello regionale: “stiamo lavorando sul sistema di Protezione Civile regionale, questa realtà rappresenterà un modello territoriale anche per il resto della Regione” conclude l’assessore.

Infine abbiamo sentito Teresa Pani, sindaco di Villacidro, cittadina in cui la Protezione Civile del Medio Campidano ha sede, ci conferma che la sede provinciale non sarà smantellata “sarebbe una scelta sconsiderata e smentisco tutte le voci che si sentono” e continua “ci sono tutte le condizioni affinché la sede di Villacidro si candidi a sede regionale di Protezione Civile, è super attrezzata, non esiste da nessuna altra parte della Sardegna una sede operativa come questa”.

Lascia un commento