16 C
San Gavino Monreale
sabato, Maggio 30 2020

A.N.M.I celebra il 4 Novembre

Da leggere

Trasferimento del Servizi di Diabetologia, interviene il Sindaco di San Gavino Monreale

Il Comune di San Gavino Monreale fa sentire la propria voce, all'indomani della nascita del gruppo spontaneo di cittadini contrari allo spostamento...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 29 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Presentazione del bando “Microincentivi per l’innovazione III edizione”

Venerdì 29 maggio 2020, a partire dalle ore 10:00, si terrà il seminario online per la presentazione del bando Microincentivi per l'innovazione III edizione.

Coronavirus in Sardegna: solo 200 positivi in tutta l’isola, 2 persone ancora in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Martedì 4 novembre 2014 il gruppo A.N.M.I di San Gavino Monreale celebra la triplice ricorrenza del 4 novembre: l’anniversario di una Vittoria che segnò il conclusivo ricongiungimento con l’Italia di ogni sua parte, il giorno dell’Unità nazionale così pienamente conseguita e consolidata, e la Festa delle Forze Armate, che sono state protagoniste del formarsi dell’Italia unita e ne presidiano oggi le conquiste storiche e il nuovo ruolo nel mondo.

4 Novembre
4 Novembre

Gli obiettivi e i valori dell’unità nazionale e dell’indipendenza hanno rappresentato il filo conduttore delle fondamentali esperienze vissute dal nostro popolo in un periodo più che secolare: dal Risorgimento alla Grande Guerra, dalla Liberazione alla Ricostruzione.

Fu necessario, uno sforzo straordinario per riscattare l’Italia da una rovinosa impresa bellica sfociata nella disfatta e da una nuova occupazione straniera, riconquistando alla patria indipendenza, dignità e libertà e scongiurando possibili lacerazioni del tessuto unitario.

“E’ solo rafforzando la comune identità e l’effettiva coesione del paese, che l’Italia può mettere a frutto le sue potenzialità e far valere – nel nuovo contesto globale – il suo contributo di nazione indipendente e pienamente partecipe del concerto delle nazioni europee. Di questa visione e di questo impegno le Forze Armate costituiscono una delle più importanti e innovative espressioni nel presente. Sulla base dei compiti loro attribuiti nel seno delle grandi organizzazioni internazionali e in primo luogo dell’Unione Europea, di cui l’Italia è partner consapevole e attivo, esse sono protagoniste di una strategia di sicurezza fattasi sempre pi aperta alle esigenze di un mondo investito da profondi mutamenti”.

Queste sono le riflessioni ufficiali, ma cosa dire del 4 novembre 2014, cosa dire a soprattutto ai futuri cittadini, di questa Italia?

C’è bisogno di pulizia e di rigenerazione nell’impegno personale, condiviso! Sentiamo tutti un bisogno profondo di essere rappresentati da persone corrette, oneste, chiare, in cui avere fiducia, cui dare fiducia e soprattutto affidare le nostre speranze. Dobbiamo ai nostri giovani, ai nostri figli, il guardare al futuro con uno sguardo di giusta aspettativa e speranza, sia professionale che sociale. “Noi l’abbiamo avuta, ora a loro la dobbiamo!”

Se siamo stati capaci di ripartire da due conflitti mondiali che avevano devastato il Paese intermini di vittime e di distruzioni, possiamo riuscirci anche oggi. Viva l’Italia.

Programma:
09:30 appuntamento con le autorità civili e militari in piazza Marconi;
09:45 partenza del corteo verso la chiesa di Santa Teresa dove alle 10:00 sarà celebrata la Santa Messa;

Dopo la messa, il corteo proseguirà verso il monumento ai caduti di tutte le guerre, dove sarà deposta una corona d’alloro offerta dall’Amministrazione Comunale in memoria ai caduti della 1° e 2° guerra Mondiale.

Si comunica che è in atto un concorso per la Marina Militare, per informazioni collegarsi al sito www.marinaiditalia.com e nel menù a tendina della home page cliccare su concorsi in atto per la Marina Militare.

Volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) nella Marina Militare – 2015

Pertanto chi vuole avere notizie sugli arruolamenti, i concorsi ma anche notizie sulla sicurezza in mare e sulle iniziative in favore dei giovani può sempre collegarsi al sito dei marinai d’Italia o recarsi nella sede di via Convento a San Gavino Monreale.

Altri articoli

Ultime News

Trasferimento del Servizi di Diabetologia, interviene il Sindaco di San Gavino Monreale

Il Comune di San Gavino Monreale fa sentire la propria voce, all'indomani della nascita del gruppo spontaneo di cittadini contrari allo spostamento...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 29 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Presentazione del bando “Microincentivi per l’innovazione III edizione”

Venerdì 29 maggio 2020, a partire dalle ore 10:00, si terrà il seminario online per la presentazione del bando Microincentivi per l'innovazione III edizione.

Coronavirus in Sardegna: solo 200 positivi in tutta l’isola, 2 persone ancora in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 28 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...