16.6 C
San Gavino Monreale
domenica, 25 Ottobre 2020

A.N.M.I celebra il 4 Novembre

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 25 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +195 nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 25 ottobre 2020 continua...

Coronavirus, Conte prepara il nuovo DPCM: stop a palestre e cinema, chiusura dei ristoranti alle 18 e stretta sul weekend

Lungo vertice a Palazzo Chigi tra il Giuseppe Conte e i capi delegazione per ragionare sulla nuova stretta per il coronavirus. Tra...

Coronavirus, salgono ancora i contagi in Sardegna: +329 nelle ultime 24 ore

Sono 329 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 4 ottobre 2020 continua...

Personale medico, sanitario e amministrativo: selezione per 2.000 posti

Coronavirus: al via il reperimento di 2.000 unità di personale medico sanitario e amministrativo. Personale a supporto della medicina territoriale per Covid-19,...

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...

Martedì 4 novembre 2014 il gruppo A.N.M.I di San Gavino Monreale celebra la triplice ricorrenza del 4 novembre: l’anniversario di una Vittoria che segnò il conclusivo ricongiungimento con l’Italia di ogni sua parte, il giorno dell’Unità nazionale così pienamente conseguita e consolidata, e la Festa delle Forze Armate, che sono state protagoniste del formarsi dell’Italia unita e ne presidiano oggi le conquiste storiche e il nuovo ruolo nel mondo.

4 Novembre
4 Novembre

Gli obiettivi e i valori dell’unità nazionale e dell’indipendenza hanno rappresentato il filo conduttore delle fondamentali esperienze vissute dal nostro popolo in un periodo più che secolare: dal Risorgimento alla Grande Guerra, dalla Liberazione alla Ricostruzione.

Fu necessario, uno sforzo straordinario per riscattare l’Italia da una rovinosa impresa bellica sfociata nella disfatta e da una nuova occupazione straniera, riconquistando alla patria indipendenza, dignità e libertà e scongiurando possibili lacerazioni del tessuto unitario.

“E’ solo rafforzando la comune identità e l’effettiva coesione del paese, che l’Italia può mettere a frutto le sue potenzialità e far valere – nel nuovo contesto globale – il suo contributo di nazione indipendente e pienamente partecipe del concerto delle nazioni europee. Di questa visione e di questo impegno le Forze Armate costituiscono una delle più importanti e innovative espressioni nel presente. Sulla base dei compiti loro attribuiti nel seno delle grandi organizzazioni internazionali e in primo luogo dell’Unione Europea, di cui l’Italia è partner consapevole e attivo, esse sono protagoniste di una strategia di sicurezza fattasi sempre pi aperta alle esigenze di un mondo investito da profondi mutamenti”.

Queste sono le riflessioni ufficiali, ma cosa dire del 4 novembre 2014, cosa dire a soprattutto ai futuri cittadini, di questa Italia?

C’è bisogno di pulizia e di rigenerazione nell’impegno personale, condiviso! Sentiamo tutti un bisogno profondo di essere rappresentati da persone corrette, oneste, chiare, in cui avere fiducia, cui dare fiducia e soprattutto affidare le nostre speranze. Dobbiamo ai nostri giovani, ai nostri figli, il guardare al futuro con uno sguardo di giusta aspettativa e speranza, sia professionale che sociale. “Noi l’abbiamo avuta, ora a loro la dobbiamo!”

Se siamo stati capaci di ripartire da due conflitti mondiali che avevano devastato il Paese intermini di vittime e di distruzioni, possiamo riuscirci anche oggi. Viva l’Italia.

Programma:
09:30 appuntamento con le autorità civili e militari in piazza Marconi;
09:45 partenza del corteo verso la chiesa di Santa Teresa dove alle 10:00 sarà celebrata la Santa Messa;

Dopo la messa, il corteo proseguirà verso il monumento ai caduti di tutte le guerre, dove sarà deposta una corona d’alloro offerta dall’Amministrazione Comunale in memoria ai caduti della 1° e 2° guerra Mondiale.

Si comunica che è in atto un concorso per la Marina Militare, per informazioni collegarsi al sito www.marinaiditalia.com e nel menù a tendina della home page cliccare su concorsi in atto per la Marina Militare.

Volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) nella Marina Militare – 2015

Pertanto chi vuole avere notizie sugli arruolamenti, i concorsi ma anche notizie sulla sicurezza in mare e sulle iniziative in favore dei giovani può sempre collegarsi al sito dei marinai d’Italia o recarsi nella sede di via Convento a San Gavino Monreale.

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 25.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 27 attualmente positivi (invariato da ieri) di cui 26 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato...

26 ottobre 2020, allerta meteo gialla per temporali

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile, in data odierna, ha emesso a partire dalle ore 12:00 del 26.10.2020 e sino alle...

Coronavirus, 25 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +195 nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 25 ottobre 2020 continua...

DPCM e chiusure: al posto di consigli sui social, agiamo: aiutiamo le attività più colpite!

Dopo l'ufficialità del DPCM del 25 ottobre 2020 e la conferenza stampa di Giuseppe Conte di stamattina, che ha tenuto incollati alla...