#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Carnevale: il Comune delibera sui fondi

Con la delibera di giunta numero 15 del 04-02-2015 il Comune di San Gavino Monreale ha definito gli stanziamenti economici per il XXXI Carnevale Sangavinese.

Carnevale: il Comune delibera sui fondi

Carnevale: il Comune delibera sui fondi

Come si evince dal documento pubblicato sul sito istituzionale, la giunta sostiene che il Carnevale “vanta una tradizione trentennale, che ha permesso l’acquisizione e lo sviluppo di rilevanti competenze nella progettazione e realizzazione dei carri allegorici attraverso l’utilizzo della carta pesta, rappresentando un importante esempio replicato in tutto il territorio provinciale” e per questo ha stanziato la somma complessiva di 5.791,16 euro.

I fondi saranno così ripartiti.

€ 3.180,05 sul Titolo 1, Funzione 5, Servizio 2, Intervento 3, Capitolo 5211.11 “FUNZIONI TRASFERITE EX DPR 348 (ESCLUSA ASSISTENZA) RIF.E. CAP. 170.1” IMP. 815 SUB 2 RE2014;

€ 277,78 sul Titolo 1, Funzione 5, Servizio 2, Intervento 3, Capitolo 5211.6 “SPESE PROMOZIONE E REALIZZAZIONE CARNEVALE SANGAVINESE” – 2/12 dello stanziamento previsto nell’ultimo Bilancio approvato;

€ 1.166,67 sul Titolo 1, Funzione 5, Servizio 2, Intervento 3, Capitolo 5211.7 “SPETTACOLI ORGANIZZATI DIRETTAMENTE DAL COMUNE – PRESTAZIONE DI SERVIZI” – 2/12 dello stanziamento previsto nell’ultimo Bilancio approvato;

€ 833,33 sul Titolo 1, Funzione 10, Servizio 4, Intervento 3, Capitolo 10418.25 “F.U (EX L.R. 25/93). INTERVENTI DIVERSI PER COLLABORAZIONI DI SERVIZIO. RIF. E CAP 310.2” – 2/12 dello
stanziamento previsto nell’ultimo Bilancio approvato;

€ 333,33 sul Titolo 1, Funzione 10, Servizio 4, Intervento 3, Capitolo 10423.8 “POLITICHE GIOVANILI – INIZIATIVE ED ATTIVITA’ A FAVORE DELLA GIOVENTU’” – 2/12 dello stanziamento previsto nell’ultimo Bilancio approvato;

Ora che le cifre sono state stabilite, i tanti appassionati del Carnevale restano in attesa di sapere – nel dettaglio – come questi fondi saranno investiti.

Non sono mancate sinora le tradizionali polemiche della vigilia, sia da parte di chi sostiene che in tempi di crisi sarebbe meglio destinare quel denaro pubblico alle politiche verso le famiglie più bisognose, sia da parte dei tanti appassionati che lamentano che – a pochi giorni dal giovedì grasso – ancora non ci sia la certezza del programma della manifestazione più attesa dell’anno.

Lascia un commento