#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Abbanoa: la voce “morosità” nell’ultima bolletta

In questi giorni stanno arrivando le bollette Abbanoa, che riportano una voce in rosso nello spazio dedicato alla “morosità”.

Molti si saranno preoccupati vedendosi addebitare scoperti per cifre che si aggiravano attorno al centinaio di euro. In realtà, si tratta di un errore nella fatturazione, per cui l’avviso va ignorato.

Abbanoa: la voce "morosità" nell'ultima bolletta

Abbanoa: la voce “morosità” nell’ultima bolletta

Infatti Abbanoa fa sapere che, per un caso del tutto eccezionale, per le bollette emesse dal 16 gennaio sino al 12 marzo 2015 sono compresi anche i valori delle bollette dei cosiddetti conguagli regolatori (che poi sono stati momentaneamente coperti dalla Regione Sardegna).

Nello scusarsi per l’imprecisione, il gestore unico comunica di aver deciso di sospendere la notifica delle fatture dei conguagli per le “partite pregresse”, in attesa della decisione dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico: è di queste ore la decisione di rinviare la scadenza dei conguagli come proposto da Abbanoa e dalla Regione Autonoma della Sardegna.

Abbanoa specifica che non ci sono stati i tempi tecnici per modificare il software che ha generato la stampa delle ultime bollette. Per questo motivo, quindi, diverse fatture emesse nei primi mesi dell’anno indicano alla voce “morosità” anche gli importi dei conguagli seppur non ricevuti (e non dovuti). Per il futuro questa voce non sarà più compresa.

Per quanto riguarda le fatture ordinarie, per maggiore chiarezza, poiché nella voce “morosità” sono comprese le fatture scadute e quelle in scadenza, la dicitura sarà modificata in “DA PAGARE” (fatture scadute e da scadere), già nelle bollette di prossima emissione.

Lascia un commento