27.4 C
San Gavino Monreale
martedì, Luglio 7 2020

Progetto Comune, una mozione per l’acquisto di defibrillatori

Da leggere

Lunghe file all’Ecocentro, l’assessore Lai: «Potenzieremo il servizio»

Le foto delle file all'Ecocentro Comunale di San Gavino Monreale, riaperto da inizio maggio dopo la chiusura dovuta all'emergenza coronavirus, stanno facendo...

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

La questione "alta velocità" arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di "Mamma Giovanna" sulle nostre pagine,...

Una cagnolina vaga per il paese, si cercano i proprietari

Il problema dei cani (randagi o lasciati liberi di uscire dai cortili) che vagabondano per le vie del paese è sempre più...

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

Il gruppo politico Progetto Comune, rappresentato in consiglio comunale da Maria Elena Addari, ha presentato una mozione per l’acquisto di defibrillatori da parte di tutte le associazioni e società sportive sangavinesi.

Progetto Comune, una mozione per l'acquisto di defibrillatori
Progetto Comune, una mozione per l’acquisto di defibrillatori

MOZIONE SULL’ACQUISTO DI DEFIBRILLATORI DAE
Come sappiamo il decreto Balduzzi, dal primo Gennaio 2016, sancirà l’obbligo di dotazione per ogni società sportiva di un defibrillatore semiautomatico (DAE). Ossia uno strumento in grado di effettuare la defibrillazione delle pareti muscolari del cuore.

Purtroppo ogni anno sono circa 60mila le persone che perdono la vita a causa di arresto cardiocircolatorio, compresi adolescenti e bambini. In situazioni d’emergenza, l’utilizzo di un defibrillatore automatico, capace di generare uno «shock elettrico» può ripristinare un battito cardiaco regolare. Secondo i dati raccolti dalla Fondazione Castelli nel nostro Paese abbiamo dovuto contare circa 590 casi di morte durante l’attività sportiva, per cause diverse, dalla mancanza di prevenzione, al ritardo dei soccorsi, passando per l’assenza di un defibrillatore.

Sono diverse le amministrazioni che hanno anticipato i tempi svolgendo opera di prevenzione e sensibilizzazione in tal senso. Tenuto conto, inoltre, che società e associazioni sportive svolgono un lavoro quotidiano preziosissimo in termini di salute, di socialità e di educazione dei più giovani. Convinti dalla bontà del provvedimento, all’interno del nostro gruppo, abbiamo predisposto una mozione che impegna la Giunta Comunale e l’Assessore allo Sport a: promuovere la realizzazione di un’adunanza della commissione Sport aperta e pubblica che coinvolga tutte le associazioni sportive sangavinesi e il responsabile di medicina sportiva della Asl n. 6 di Sanluri; a deliberare l’acquisto di un numero congruo di defibrillatori; a stabilire un premio per le società che si fossero già adeguate alla norma e ad attivarsi al fine di trovare un’intesa con la Asl n. 6 di Sanluri per la realizzazione di un corso gratuito BLSD (Basic Life Support Defibrillation).

Certi che la nostra proposta, sottoscritta fra l’altro da tutti i consiglieri di minoranza che ringraziamo per la disponibilità, troverà sicuramente un riscontro positivo e con la sicurezza che l’attuale esecutivo abbia già pensato a una soluzione.

PROGETTO COMUNE

Altri articoli

Ultime News

Lunghe file all’Ecocentro, l’assessore Lai: «Potenzieremo il servizio»

Le foto delle file all'Ecocentro Comunale di San Gavino Monreale, riaperto da inizio maggio dopo la chiusura dovuta all'emergenza coronavirus, stanno facendo...

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

La questione "alta velocità" arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di "Mamma Giovanna" sulle nostre pagine,...

Una cagnolina vaga per il paese, si cercano i proprietari

Il problema dei cani (randagi o lasciati liberi di uscire dai cortili) che vagabondano per le vie del paese è sempre più...

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...