#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Progetto Scuola Legalità nel Medio Campidano

“Progetto Scuola Legalità”. I notai per le scuole delle province di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis Iglesiente.

Il “Sindacato Sociale Notarile” propone agli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado di tutta Italia il “Progetto Scuola Legalità” , avente “lo scopo di veicolare nelle scuole il concetto di legalità e delle professioni ad essa connesse: magistrato – avvocato – notaio”.

Il progetto è articolato in tre moduli differenziati, per forma espositiva e contenuti, a seconda del grado di scuola (primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado), che vengono offerti sotto forma di lezioni tenute da notai e da altri giuristi.

Il progetto in questione, ai sensi della legge sulla “Buona Scuola”, può inserirsi nell’obiettivo ministeriale del “Potenziamento socio economico e per la legalità”.

L’iniziativa, recentemente presentata presso l’Ambito Territoriale Scolastico di Cagliari ad alcuni Dirigenti Scolastici e Docenti degli Istituti Scolastici delle province di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis Iglesiente, alla presenza del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dott. Luca Cancelliere e a cura dei Notai Paola Ghiglieri, Edoardo Lecis, Maria Cristina Lobina e Paolo Tardiola, prenderà il via a partire dal nuovo anno 2016 in varie scuole del nostro territorio.

Progetto Scuola Legalità

Progetto Scuola Legalità

Nella foto da sinistra a destra: Paola Ghiglieri (notaio), Edoardo Lecis (notaio), Gisella Caddeo (Dirigente Scolastico Scuola Sec. I Gr. Foscolo – Cagliari), Antonello Cardia (funzionario Ambito Territoriale Scolastico Cagliari), Maria Cristina Lobina (notaio), Enrico Frau (Dirigente Scolastico I.I.S. Levi – Quartu Sant’Elena), Luca Cancelliere (Dirigente Ambito Territoriale Scolastico Cagliari), Paolo Tardiola (notaio Cagliari), Marcello Garbati (Dirigente Scolastico Liceo Dettori – Cagliari).

Notai.jpg

Lascia un commento