21.8 C
San Gavino Monreale
sabato, Luglio 11 2020

La Fille Bertha, un murale a San Gavino Monreale

Da leggere

Sport da contatto e restrizioni, l’Assessore Chessa risponde

Il blocco pressoché totale delle attività sportive durante la pandemia è stato uno dei divieti più sentiti e impattanti sulla salute psicofisica...

Pro Loco, un appello per fare gli acquisti a San Gavino Monreale

"Compra a San Gavino Monreale". Questo l'appello della Pro Loco di San Gavino Monreale che, per mezzo di Antonella Caboni, neo-presidente dell'associazione...

Dopo il coronavirus aumenta la povertà tra i pensionati

Pensionati ancora invisibili al Governo. Anche dalla Sardegna parte l’allarme verso le scelte Nazionali. La presa di posizione della Presidente di ANAP...

Via Pascoli, a San Gavino un nuovo meraviglioso murale firmato dallo street artist Millo

Il museo a cielo aperto di San Gavino Monreale si arricchisce con una nuova strepitosa opera d'arte. La firma è di Francesco...

Un nuovo murale sta prendendo vita in queste ore a San Gavino Monreale, sotto le pennellate dell’artista La Fille Bertha.

Teatro dei lavori è ancora una volta la via Roma, arteria principale del paese: la parete scelta si trova in una parete vicino a Piazza della Resistenza, già abbellita da un murale di Francesco Del Casino.

Ecco le prime foto dei lavori in corso.

Biografia dell’artista

La Fille Bertha, alias Alessandra Pulixi, è una illustratrice e street artist sarda,con un background in comunicazione pubblicitaria, arte visuale e psicologia tra Milano e Cagliari, le illustrazioni de La Fille Bertha spaziano dalla tela ai muri, e poi su carta, stoffa e legno. Raccontano degli “spaccati” di sguardi e di figure colte come d’improvviso in un gesto, un’espressione, un frammento del loro mondo.

Con un tocco femminile e aggraziato, i colori e le forme un po’ dolci e sognanti dell’infanzia, le storie illustrate di Alessandra Pulixi alludono a un viaggio misterioso nell’inconscio, presso non-luoghi astratti e affascinanti della mente che aprono una finestra sull’altrove. Affacciandovisi, si incontrano signorine vanitose e un po’ distratte che hanno reso la sua firma inconfondibile sui muri di Cagliari, Vienna, Berlino, Valencia e in America Latina ed ora anche a San Gavino Monreale.

Altri articoli

Ultime News

Sport da contatto e restrizioni, l’Assessore Chessa risponde

Il blocco pressoché totale delle attività sportive durante la pandemia è stato uno dei divieti più sentiti e impattanti sulla salute psicofisica...

Pro Loco, un appello per fare gli acquisti a San Gavino Monreale

"Compra a San Gavino Monreale". Questo l'appello della Pro Loco di San Gavino Monreale che, per mezzo di Antonella Caboni, neo-presidente dell'associazione...

Dopo il coronavirus aumenta la povertà tra i pensionati

Pensionati ancora invisibili al Governo. Anche dalla Sardegna parte l’allarme verso le scelte Nazionali. La presa di posizione della Presidente di ANAP...

Via Pascoli, a San Gavino un nuovo meraviglioso murale firmato dallo street artist Millo

Il museo a cielo aperto di San Gavino Monreale si arricchisce con una nuova strepitosa opera d'arte. La firma è di Francesco...

Aiutateci a ritrovare Mimì

Una gattina smarrita a San Gavino Monreale. Un appello della Lega Nazionale per la Difesa del Cane delegazione San Gavino Monreale, con...