14.5 C
San Gavino Monreale
venerdì, 4 Dicembre 2020

Tanti broker per le opzioni binarie

Emergenza sanitaria

Coronavirus in Sardegna, 4 dicembre: i dati dei contagi (+551) e dei guariti (+231) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, tornano ad aumentare contagi, decessi e ricoveri in Sardegna. Aumentano nuovamente i contagi in Sardegna: anche oggi i positivi sono sopra soglia +500. E...

Coronavirus in Sardegna, 3 dicembre: i dati dei contagi (+538) e dei guariti (+182) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, tornano ad aumentare contagi, decessi e ricoveri in Sardegna. Aumentano nuovamente i contagi in Sardegna, dai dati dell'unità di crisi regionale si evidenzia come...

Poste Italiane, dal 14 via ai test anti-Covid su 130.000 dipendenti

Poste Italiane lancia una campagna di test anti Covid-19 sui suoi 130.000 dipendenti. Lo ha annunciato il Condirettore Generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco,...

Focolaio Covid ad Arbus, il Sindaco chiude i bar fino al 3 gennaio

Dopo il bollettino che ha fatto salire a 78 i positivi, con ben 24 nuovi positivi riscontrati in un solo giorno, sale il livello...

Covid-19 ad Arbus, ondata di contagi. Nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Preoccupante ondata di contagi ad Arbus. Sono addirittura 24 i nuovi casi di positività al Covid-19 registrati in un solo giorno. Si contano 78...

Sempre più persone si dedicano agli investimenti nel mondo delle opzioni binarie. Del resto questo tipo di investimento è abbastanza semplice da attuare, non servono grandi capitali per cominciare ed è possibile comprendere velocemente alcune strategie che rendono molto remunerativa questa attività. Per poter investire nelle opzioni binarie è però importante fare molta attenzione sulla scelta del broker giusto, perché il web propone tantissime diverse opzioni, alcune non del tutto sicure.

Tanti broker per le opzioni binarie
Tanti broker per le opzioni binarie

La sicurezza prima di tutto
Quando si sceglie una società di intermediazione per i nostri investimenti conviene prima di tutto diffidare di chi non ci fornisce le giuste garanzie. Sono tantissimi i siti di brokeraggio disponibili per il cliente italiano, alcuni sicuri e affidabili, altri un po’ meno, che molto probabilmente nascondono truffe e raggiri. Tipicamente i broker meno affidabili attirano i clienti con proposte incredibili, come elevati bonus in denaro, o altri optional difficilmente riscontrabili altrove. Per avere la certezza che un broker sia gestito da una società seria e affidabile basta fare una semplice verifica: la società di brokeraggio cui ci rivolgiamo deve avere l’autorizzazione da parte di un organismo di controllo con valore internazionale. La Consob effettua uno stretto controllo sui broker disponibili online, fornendo l’autorizzazione solo a chi se la merita seguendo tutte le leggi del caso; alcuni siti propongono anche autorizzazioni da parte di organismi di altri stati, come ad esempio il Cysec, che opera a livello europeo. I broker privi di autorizzazione a livello europeo vanno rifuggiti, perché quasi certamente celano delle truffe.

Le opzioni dei diversi broker
Sono tantissimi i broker online disponibili per chi vuole operare nel mondo delle opzioni binarie. Anche scremando tutti i broker privi di autorizzazione internazionale, ne rimangono comunque un buon numero. In linea teorica tutti i broker sono uguali, perché propongono più o meno le stesse possibilità per quanto riguarda aprire e chiudere affari in modo remunerativo, esistono però una serie di piccole differenze, che alla lunga possono risultare sostanziali. Non esiste un broker ideale per tutti, perché ogni singolo trader ha esigenze particolari: conviene quindi decidere prima quanto investire e con quali asset, in modo da scremare ulteriormente i broker disponibili.

Le principali caratteristiche di un broker
Quando si accede al sito di un broker per le opzioni binarie si notano prima di tutto le caratteristiche di base: possibilità di aprire affari in uno o più mercati (titoli, materie prime, o altro), la quota minima necessaria per aprire un conto, la quota di payout quando si effettuano affari con esito positivo, l’eventuale possibilità di rimborso sugli affari in perdita, l’ammontare della cifra minima per ogni singolo trade. Tutte queste caratteristiche possono variare molto, si può avere un broker che propone la possibilità di aprire il conto versando solo 50 euro, che però paga solo il 50% sugli affari vincenti; oppure una società che ripaga il 20% del capitale perso in un affare, ma permette di aprire un affare solo con cifre minime superiori ai 15 euro. Occorre avere le idee chiare e verificare punto per punto ogni proposta.

Articoli correlati

Ultime News

Cellulare dimenticato in treno, si cerca il proprietario (sceso a San Gavino)

Un passeggero del treno Cagliari-Oristano delle 19:20, salito alla stazione di Elmas Aeroporto e sceso alla stazione di San Gavino Monreale, ha dimenticato il...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 04.12.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 34 attualmente positivi (+1 da ieri) di cui 34 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 34 persone in quarantena (oltre i positivi...

Cane ritrovato a San Gavino Monreale, si cercano i padroni

Questo simpatico pelosetto si trova, al momento, presso l’Eurospin di San Gavino Monreale. Ha il collare, sembra ben tenuto. È solo molto infreddolito e...

Coronavirus in Sardegna, 4 dicembre: i dati dei contagi (+551) e dei guariti (+231) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, tornano ad aumentare contagi, decessi e ricoveri in Sardegna. Aumentano nuovamente i contagi in Sardegna: anche oggi i positivi sono sopra soglia +500. E...