8 C
San Gavino Monreale
lunedì, 30 Novembre 2020

Deiola incontra i tifosi: “Rientro a Cagliari positivo”

Emergenza sanitaria

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

Coronavirus in Sardegna, 27 novembre: i dati dei contagi (+375) e dei guariti (+164) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 9 decessi e 375 nuovi casi. Cala il numero dei ricoveri. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 375...

Coronavirus in Sardegna, 26 novembre: i dati dei contagi (+405) e dei guariti (+126) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 5 decessi e 405 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 405 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.037...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

Il Cagliari Calcio organizza spesso incontri tra i giocatori della prima squadra e la tifoseria. Gli appuntamenti si tengono tradizionalmente nel Cagliari Store di Largo Carlo Felice, nel capoluogo sardo: l’8 febbraio, tra gli atleti presenti spiccava il sorriso di Alessandro Deiola.

Alessandro Deiola - Foto cagliaricalcio.com
Alessandro Deiola – Foto cagliaricalcio.com

Il centrocampista di San Gavino Monreale, appena tornato alla base dopo 6 mesi di prestito allo Spezia, in Serie B, ha parlato a lungo con i tifosi, concedendo anche qualche dichiarazione ai giornalisti.

“Non mi aspettavo di tornare in anticipo a Cagliari, ma ho detto subito di sì quando mi è stata prospettata l’ipotesi – ha detto Alessandro È stata un’esperienza utile, mi è servita per crescere. La Serie B la conoscevo, è un campionato duro”.

Tanti sorrisi al suo rientro, ma anche la consapevolezza che il salto di categoria sarà un banco di prova importante, per confermare le sue notevoli doti atletiche e tecniche.

“L’accordo prevedeva che rimanessi in Liguria fino alla fine della stagione. Ma c’è stata la possibilità di rientrare subito a Cagliari e non ho esitato un attimo: bello riabbracciare la mia terra. Il rientro in rossoblu è stato positivo, conosco già praticamente tutti i compagni che ho lasciato ad inizio campionato. L’esperienza allo Spezia mi ha fatto crescere, mi sento più preparato per dare il mio contributo anche in Serie A. Differenze tra la B di questa stagione e quella vissuta l’anno scorso con il Cagliari? Poche: in ogni campo si dà sempre battaglia, di diverso c’è solo la casacca”.

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 29.11.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 32 attualmente positivi (invariato da ieri) di cui 32 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 25 persone in quarantena (oltre i positivi...

Alluvione, la solidarietà di Confartigianato alle popolazioni colpite dalla tragedia

Solidarietà di Confartigianato alle popolazioni colpite dalla tragedia. Matzutzi e Pireddu: “Tante imprese e abitazioni distrutte e danneggiate: agire subito con sostegni e taglio...

Maltempo, agricoltura in ginocchio: primo bilancio pesantissimo

È cominciata la conta dei danni nelle campagne che da ieri piangono la perdita dell’allevatore Ilario Giuseppe Mannu di Bitti. L’agricoltura paga un tributo pesante...

Allerta meteo a San Gavino, le foto della Protezione Civile

L'allerta meteo diramata due giorni fa e poi prolungata a tutto il weekend ci ha fatto tornare indietro al 2013, quando l'alluvione Cleopatra colpì...