15 C
San Gavino Monreale
venerdì, Maggio 29 2020

Deiola incontra i tifosi: “Rientro a Cagliari positivo”

Da leggere

Coronavirus in Sardegna: solo 200 positivi in tutta l’isola, 2 persone ancora in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 28 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Trasferimento del Centro di Diabetologia a Sanluri? È rivolta sul web

Il popolo della rete dice no al trasferimento del Servizio Territoriale di Diabetologia, che dall'Ospedale di San Gavino, parrebbe in procinto di...

Smarrito gattino in via Nurazzeddu

A San Gavino Monreale, nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 maggio, si è smarrito un gattino maschio di tre mesi,...

Il Cagliari Calcio organizza spesso incontri tra i giocatori della prima squadra e la tifoseria. Gli appuntamenti si tengono tradizionalmente nel Cagliari Store di Largo Carlo Felice, nel capoluogo sardo: l’8 febbraio, tra gli atleti presenti spiccava il sorriso di Alessandro Deiola.

Alessandro Deiola - Foto cagliaricalcio.com
Alessandro Deiola – Foto cagliaricalcio.com

Il centrocampista di San Gavino Monreale, appena tornato alla base dopo 6 mesi di prestito allo Spezia, in Serie B, ha parlato a lungo con i tifosi, concedendo anche qualche dichiarazione ai giornalisti.

“Non mi aspettavo di tornare in anticipo a Cagliari, ma ho detto subito di sì quando mi è stata prospettata l’ipotesi – ha detto Alessandro È stata un’esperienza utile, mi è servita per crescere. La Serie B la conoscevo, è un campionato duro”.

Tanti sorrisi al suo rientro, ma anche la consapevolezza che il salto di categoria sarà un banco di prova importante, per confermare le sue notevoli doti atletiche e tecniche.

“L’accordo prevedeva che rimanessi in Liguria fino alla fine della stagione. Ma c’è stata la possibilità di rientrare subito a Cagliari e non ho esitato un attimo: bello riabbracciare la mia terra. Il rientro in rossoblu è stato positivo, conosco già praticamente tutti i compagni che ho lasciato ad inizio campionato. L’esperienza allo Spezia mi ha fatto crescere, mi sento più preparato per dare il mio contributo anche in Serie A. Differenze tra la B di questa stagione e quella vissuta l’anno scorso con il Cagliari? Poche: in ogni campo si dà sempre battaglia, di diverso c’è solo la casacca”.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus in Sardegna: solo 200 positivi in tutta l’isola, 2 persone ancora in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 28 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Trasferimento del Centro di Diabetologia a Sanluri? È rivolta sul web

Il popolo della rete dice no al trasferimento del Servizio Territoriale di Diabetologia, che dall'Ospedale di San Gavino, parrebbe in procinto di...

Smarrito gattino in via Nurazzeddu

A San Gavino Monreale, nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 maggio, si è smarrito un gattino maschio di tre mesi,...

“Missione compiuta e obiettivo centrato”, il Nuovo Cammino parla della Grande Raccolta Fondi

La “Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino” Missione compiuta e obiettivo centrato L’iniziativa ha...