20.3 C
San Gavino Monreale
sabato, Maggio 30 2020

I grandi numeri del Poker Online: incassi e vincite da record

Da leggere

Coronavirus in Sardegna: contagi quasi azzerati, calano i positivi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

“Due chiacchiere in camicia”: Alberto Ibba intervista Nicola Frongia

"Due chiacchiere in camicia" è un appuntamento settimanale sul canale Instagram di Alberto Ibba. In ogni appuntamento, Alberto intervisterà in diretta -...

Un francobollo per i 100 anni del Cagliari Calcio

Poste Italiane comunica che oggi 30 maggio 2020 è stato emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie...

Calcetto con gli amici, si riparte il 15 giugno?

Buone notizie per i tantissimi appassionati di sport, anche amatoriale. La fonte è autorevole: il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

Il mondo del gaming, ed in particolare del poker online, sembra vivere un inarrestabile periodo di crescita: sempre più spesso, quando si parla di questo argomento, si citano numeri ed incassi da record, sia per quel che riguarda i risultati ottenuti dalle grandi società (da Paddy Power a Pokerstars, a Lottomatica e così via), sia per le vincite milionarie raggiunte dagli utenti più fortunati.

Insomma, stando alle previsioni degli esperti, il fenomeno del gaming continuerà la sua espansione, sia nel corso del 2017, sia nei prossimi anni, coinvolgendo migliaia, se non addirittura milioni, di persone in tutto il mondo: dall’esordio dei primi siti web dedicati al poker e ai più comuni giochi d’azzardo, che si colloca a cavallo tra la fine degli anni Novanta e i primissimi anni Duemila, gli utenti sembrano letteralmente moltiplicarsi, così come si è ampliata l’offerta dei servizi, in modo tale da accontentare diverse esigenze.

Cos’è che spinge a provare l’esperienza del gioco virtuale? Innanzitutto, la grande facilità di accesso: se un tempo, infatti, era necessario recarsi fisicamente presso la ricevitoria o la sala scommesse, oggi è sufficiente possedere un computer (o uno smartphone, un tablet, ecc.) e una connessione ad Internet, per sperimentare una vastissima gamma di giochi, da quelli più tradizionali, tipicamente legati all’immaginario dei Casinò (come la Roulette, il Black Jack, ecc.), a quelli più innovativi, come i cosiddetti fantasy sport.

Inoltre oggi, grazie ad internet, la possibilità di avere informazioni riguardo ai giochi è aumentata a dismisura. Mentre un tempo gli appassionati di gioco avevano solo la possibilità di acquistare delle riviste specializzate difficili da acquistare per la loro bassa tiratura, adesso con internet è diventato facilissimo trovare dei siti specializzati per avere informazioni o leggere le notizie del settore. Le notizie più “amate” riguardano le partite più avvincenti, i giocatori più famosi e gli incassi più grossi.

Ad esempio, un caso che ha fatto discutere gli appassionati di gaming in tutto il mondo è quello dell’utente caraibico Jrww86, trattato anche in un nell’articolo di CasinoNews.it, che racconta la sua sfida più celebre, quella contro il rivale Revelkof: la partita, avvenuta nel dicembre dello scorso anno, si è conclusa con un pay-off pari a 1.000.000 di dollari, mentre al secondo e al terzo in classifica ne sono spettati 100.000 per “consolazione”.

Notizie come questa, chiaramente, non possono che fare “gola”, sia ai semplici utenti occasionali, sia ai veri e propri player professionisti, anche se ricordiamo che si tratta pur sempre di eventi sporadici, e che le vincite milionarie rimangono – purtroppo – piuttosto rare: tuttavia, la possibilità di “sfidare la sorte” comodamente da casa propria, è un fattore che ha influito sul successo del gaming online.

Insomma, sia per gli imprenditori che per i giocatori questo mondo appare come un pozzo ricco di opportunità, ed è proprio in virtù di ciò che si assiste alla grande “professionalizzazione” degli utenti, sia che essi operino dalla parte degli investitori, e dunque di chi offre giochi e servizi, sia che essi siano player interessati a nuove strategie per “sbancare” il montepremi ed accaparrarsi cifre da capogiro.

Concludendo, sono molti i fattori che hanno contribuito al successo del gaming online, non ultimo il desiderio delle persone, specialmente in un periodo di incertezza economica, di ottenere una cifra tale da consentire un’esistenza serena ed agiata: ad ogni modo, occorre ricordare che questa “fortuna” viene concessa soltanto ad un numero limitato di utenti destinati ad entrare nella “storia”, o per lo meno nelle cronache nazionali e mondiali, proprio come il neo-milionario delle Bermuda Jrww86.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus in Sardegna: contagi quasi azzerati, calano i positivi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

“Due chiacchiere in camicia”: Alberto Ibba intervista Nicola Frongia

"Due chiacchiere in camicia" è un appuntamento settimanale sul canale Instagram di Alberto Ibba. In ogni appuntamento, Alberto intervisterà in diretta -...

Un francobollo per i 100 anni del Cagliari Calcio

Poste Italiane comunica che oggi 30 maggio 2020 è stato emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie...

Calcetto con gli amici, si riparte il 15 giugno?

Buone notizie per i tantissimi appassionati di sport, anche amatoriale. La fonte è autorevole: il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

Aumento dei prezzi, il “contributo Covid” non esiste

Da Confartigianato Sardegna lo stop alle polemiche sul “contributo Covid” di acconciatori ed estetisti: “Non esiste e non può essere applicato”. Matzutzi...