15.6 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Aprile 1 2020

Formazione gratuita per gli operatori della prevenzione nel settore edilizia e agricoltura

Da leggere

Coronavirus, in Sardegna picco di contagi nelle prime due settimane di aprile?

Il numero di contagiati dal coronavirus in Sardegna è in crescita soprattutto a causa dei focolai negli ospedali e nelle case di...

#siamotuttiunici, il Comitato Genitori per la sensibilizzazione sull’autismo

Il Comitato dei Genitori ha aderito all'iniziativa nazionale #siamotuttiunici per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla realtà dell'autismo. Un semplice...

Coronavirus, Speranza: “Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive”

L'Italia dovrà restare ferma fino a dopo Pasqua. È quanto affermato dal Ministro della Salute Roberto Speranza, durante l'informativa in Senato sulla situazione...

Ospedali sardi, non ci sono ventilatori polmonari

L'emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova il Sistema Sanitario Nazionale e anche quello della Sardegna, malgrado nell'Isola i casi di contagio...

Il Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro (SPreSAL) della Assl di Sanluri organizza un incontro informativo destinato agli operatori della prevenzione nel settore dell’edilizia e dell’agricoltura (associazioni di categoria, organismi paritetici, lavoratori, imprese, RLS, figure aziendali preposte alla gestione della sicurezza sul lavoro, medici competenti , Enti Bilaterali , organizzazioni professionali e datoriali).

Formazione gratuita per gli operatori della prevenzione nel settore edilizia e agricoltura
Formazione gratuita per gli operatori della prevenzione nel settore edilizia e agricoltura

L’incontro si terrà il 31 marzo 2017 a Guspini nella sala Riunioni del poliambulatorio in via Montale (dalle ore 8,30 alle ore 12,30).

Lo scopo del momento formativo è di ottimizzare le attività di assistenza e informazione in questi comparti in attuazione delle Attività P-7.1.2.4 , P-7.1.1.5 del programma P-7.1 “Prevenzione infortuni” e dell’attività P-7.2.1.4 del Programma P-7.2 “Prevenzione Malattie Professionali” del Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018.

L’evento a carattere informativo – formativo, è gratuito e si rivolge principalmente alle figure della prevenzione sopra indicate.

L’incontro vuole essere anche un momento di confronto e di approfondimento in materia di salute e sicurezza sul lavoro a seguito delle recenti novità legislative introdotte dalla Legge n. 19 del 27/02/2017 cosiddetto Decreto Milleproroghe 2017, dalle nuove Linee guida del Coordinamento Stato Regioni CSR n. 211 del 10 novembre 2016 sulle fibre artificiali vetrose e dal decreto legislativo 18 aprile 2016 n.50 Nuovo Codice degli appalti Pubblici in attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE.

Per la partecipazione all’evento deve essere compilata e inviata al servizio SPreSAL, la scheda di iscrizione allegata entro il 25 marzo 2017 all’indirizzo spresal@aslsanluri.it o via fax al numero 070 9359520.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, in Sardegna picco di contagi nelle prime due settimane di aprile?

Il numero di contagiati dal coronavirus in Sardegna è in crescita soprattutto a causa dei focolai negli ospedali e nelle case di...

#siamotuttiunici, il Comitato Genitori per la sensibilizzazione sull’autismo

Il Comitato dei Genitori ha aderito all'iniziativa nazionale #siamotuttiunici per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla realtà dell'autismo. Un semplice...

Coronavirus, Speranza: “Confermate fino al 13 aprile le misure restrittive”

L'Italia dovrà restare ferma fino a dopo Pasqua. È quanto affermato dal Ministro della Salute Roberto Speranza, durante l'informativa in Senato sulla situazione...

Ospedali sardi, non ci sono ventilatori polmonari

L'emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova il Sistema Sanitario Nazionale e anche quello della Sardegna, malgrado nell'Isola i casi di contagio...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 24.016 € dopo 8 giorni

Dopo 8 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 24.016 euro grazie alla donazione...