#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

San Gavino Martire, si rinnova il culto del santo guerriero

A San Gavino Monreale, sabato 6 e domenica 7 maggio 2017, nelle vie San Gavino e Santa Severa, tra giochi, tradizione, musica e buon cibo, si rinnova il culto del Santo Guerriero.

San Gavino Martire

San Gavino Martire

Le origini della festa di San Gavino Martire a San Gavino Monreale sono avvolte nella leggenda.  Un santo guerriero festeggiato da pastori, questa è la tradizione sangavinese. Una festa doveva probabilmente già svolgersi nei secoli bui del medioevo, ma è solo con l’800 che si hanno le prime certezze sull’effettivo svolgimento della festa.

Oggi il comitato è aperto a chiunque voglia farne parte, un cambiamento ben rappresentato dal fatto che quest’anno il giovane presidente Andrea Congia, passerà il testimone a Valentina Pintore, prima donna a ricoprire il ruolo di presidente per la futura edizione.

“Dopo aver avuto l’onore l’anno passato di ricevere lo stendardo da Giuliano Marongiu, precedente presidente della festa” afferma Congia “vivrò quest’anno l’emozione di coordinare come presidente tutti i diversi aspetti della festa di San Gavino Martire e di passare il testimone al prossimo presidente Valentina Pintore”.

Chiesa di San Gavino Martire

Chiesa di San Gavino Martire

I festeggiamenti avranno inizio venerdi 5 maggio alle ore 17:00 con la suggestiva vestizione del simulacro del Santo nella chiesa Parrocchiale di Santa Chiara. Un momento dalla grande portata devozionale a cui seguire una breve processione con cui si condurrà il simulacro del Santo Guerriero nella splendida chiesetta a Lui dedicata. Ma saranno il sabato e la domenica i giorni principali della festa. Domenica 7 maggio alle ore 18:00 dalla Chiesa di San Gavino Martire partirà la Processione per le vie del paese. Il Simulacro del Santo, trasportato con il tradizionale cocchio, sarà accompagnato dai fedeli e dalle autorità civili e religiose, il corteo sarà preceduto dalla guardia a cavallo dei cavalieri, da alcuni gruppi folk e dai suonatori di Launeddas.

Al termine della processione, nella centrale Piazza Marconi, avrà luogo lo scambio dello stendardo dal presidente uscente a quello di nuova nomina.

Questa per me è una splendida esperienza” ci racconta il giovane presidente uscente Andrea Congia “un esperienza che come giovane e come sangavinese sono onorato di poter portare avanti con la preziosa collaborazione di tutti i membri del comitato organizzatore della festa di San Gavino Martire”.

Oltre al lato religioso il comitato organizzatore ha deciso per questa edizione di dedicare parte della giornata di sabato 6 maggio ai più piccoli. A partire dalle ore 16:00 in via San Gavino e via Santa Severa inizierà il “Pomeriggio dei bambini”. Qui in un area sicura e protetta sarà possibile assistere al “Battesimo della sella” dove grazie alla presenza di personale qualificato, i piccoli ospiti potranno provare l’ebrezza di cavalcare dei docili pony e portare a casa il loro primo attestato di cavallerizzi in erba.

Ecco il programma della festa.

Il programma della festa di San Gavino Martire 2017

Il programma della festa di San Gavino Martire 2017

Lascia un commento