12.2 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 28 Ottobre 2020

Corso di Food Forest a San Gavino Monreale

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 27 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +174 nelle ultime 24 ore

Sono 174 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 27 ottobre 2020 continua...

Coronavirus, 26 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +231 nelle ultime 24 ore

Sono 231 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 26 ottobre 2020 continua...

Consiglio Regionale, un’interrogazione sulla sospensione delle cure radioterapiche ai pazienti oncologici

"Ottobre, mese tradizionalmente impegnato per la campagna di prevenzione e lotta contro il tumore al seno, vede tantissime donne che potrebbero essere...

Venerdì 6 novembre, a San Gavino una campagna di raccolta di sangue straordinaria

L'emergenza sanitaria sta rendendo questo 2020 complesso dal punto di vista della raccolta sangue. Ad aggiungersi al tradizionale calo delle donazioni estive,...

Coronavirus, 25 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +195 nelle ultime 24 ore

Sono 195 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 25 ottobre 2020 continua...

L’Associazione di promozione sociale Qedora presenta il Corso “Food Forest – Il Bosco Commestibile” curato da Roberto Spano.

L’evento si terrà il 17 e 18 Giugno 2017  dalle ore 10 alle 18 a San Gavino Monreale presso S’Ortu de Tziviriu (via Oristano 13).

Si tratta di un laboratorio di formazione sulla progettazione e sulla cura di una food forest, cioè un ambiente coltivato a bassa manutenzione che simuli gli equilibri presenti in natura. In particolare l’obiettivo è creare una foresta con alberi e piante da frutto, ma non solo: creando una armonia perfetta tra esseri viventi di tutti i generi e tipi e aumentando quindi la biodiversità e permette di ottimizzare le risorse.

Descrizione del Laboratorio

Durante le due giornate i partecipanti affronteranno una serie di argomenti teorici e di laboratori pratici proposti da Roberto Spano. Si tratta di argomenti che introducono al concetto di bosco commestibile, alle sue caratteristiche e all’importanza dell’influsso del clima locale su di esso. Un altro tema fondamentale sarà l’interazione tra le specie vegetali a livello energetico e la necessità di favorire la presenza di microorganismi utili per il suolo al fine di rendere il bosco commestibile una vero e proprio ecositema.

Il corso si svolgerà inoltre all’aria aperta, presso S’Ortu de Tziviriu, appezzamento di terreno salvato dall’incuria grazie all’omonimo progetto, attualmente in via di trasformazione proprio in una food forest cittadina. Sarà quindi possibile vedere concretamente come è possibile trasformare e valorizzare un terreno, un orto o giardino in bosco commestibile.

Corso di Food Forest a San Gavino Monreale
Corso di Food Forest a San Gavino Monreale

Contenuti:

Ecosistemi e climi mediterranei
Cosa è un bosco commestibile?
Architettura e struttura di un bosco commestile
Specie utili in clima mediterraneo
La rete alimentare del suolo e piante utili
Processo progettuale di un bosco commestibile

Laboratori pratici

Ripristino del Soprassuolo mediante cippatura
Attivazione e inoculo di microorganismi del bosco
Progetto dell’Isola de Su Malu ‘Entu nel bosco commestibile di Tziviriu

Info e modalità di partecipazione: http://www.qedora.it/corso-di-food-forest / info@qedora.it / Daniela 340 1776813

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 27.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 28 attualmente positivi (+1 da ieri) di cui 27 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato con...

Coronavirus, 27 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +174 nelle ultime 24 ore

Sono 174 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 27 ottobre 2020 continua...

DPCM e ristorazione: asporto e consegne a domicilio sono permessi, sfruttiamoli!

Da lunedì 26 ottobre tutte le attività di ristorazione sono obbligate a osservare le disposizioni dell'ultimo DPCM, che prevede orari "ristretti" dalle...

Sardara, nuovo ATM Postamat per l’ufficio postale

Sardara, un nuovo ATM sicuro e disponibile tutti i giorni della settimana, in funzione 24 ore su 24. È...