Banner
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Regione Sardegna, una rete per assistere le persone con talassemia

Mercoledì 6 settembre 2017, presso l’Assessorato alla Salute della RAS, ed alla presenza dell’Assessore Dr. Luigi Arru e del Direttore Responsabile del Centro Regionale Sangue Dr. Marino Argiolas, e della delegazione di CAST (Comitato Associazioni Sarde Talassemici) di cui fa parte Thalassa Azione, Thalassemici Oristano e Thalassemici Sardi, si è svolto il vertice sulla realizzazione della rete dei centri di tutta l’isola che assistono le persone con talassemia che, in Sardegna, conta circa 1000 persone.

Regione Sardegna, una rete per assistere le persone con talassemia

Regione Sardegna, una rete per assistere le persone con talassemia

L’Assessore, in concerto con CAST, ha individuato nel tavolo guidato dal Direttore Sanitario dell’AO Brotzu dr. Vinicio Atzeni (per delega dell’Assessore Arru) avrà l’obbiettivo di ridisegnare la mappa regionale tenendo conto della sistema HUB&Spoke.

In Sardegna il Centro Regionale è sempre stato l’Ospedale Microcitemico di Cagliari (oggi Ospedale Pediatrico Antonio Cao) che assiste 520 pazienti.

Negli altri centri, non meno importanti, afferiscono l’altra metà della popolazione talassemica, circa 550 persone e sono:
– Sassari;
– Orsitano;
– Nuoro;
– Olbia;
– San Gavino Monreale;
– Carbonia;
– Lanusei;
– Ozieri;
– Alghero.

“L’obbiettivo”, spiegano Ivano Argiolas – Presidente Centrale di Thalassa Azione, Massimiliano Vinci – Presidente di Thalassemici Oristano e Paoletto Sechi – Commissario di Thalassemici Sardi, “è costruire e ufficializzare per decreto, anche tenuto conto della riforma sanitaria in atto,la rete regionale (HUB&spoke) per offrire la medesima assistenza ed individuare la presa incarico della persona con talassemia (percorsi assistenziali multidisciplinari)”.

Il tavolo, composto dagli attori succitati e implementato da esperti del settore, dovrà adeguarsi alle linee guida HUB&Spoke delle Malattie Rare e verranno presentarle all’Assessore Arru nel breve periodo.

L’Assessore Arru ha poi chiarito che i servizi presenti nei vari PO dell’isola per la cura delle persone affette da Talassemia, verranno rafforzati e dove ancora non lo fossero,formalizzati, anche a seguito delle preoccupazioni generate dal declassamento di alcuni centri trasfusionali.

Condividi la pagina

Lascia un commento