24.5 C
San Gavino Monreale
martedì, Luglio 14 2020

Strada Provinciale per Pabillonis, rimossa la spazzatura dal ciglio della strada

Da leggere

Gattino ritrovato nei parcheggi dell’Ospedale, si cercano i padroni

Una nostra lettrice di Arbus stamattina ha trovato un gattino grigio nei parcheggi dell ospedale a San Gavino Monreale.

Diabetologia e sanità sarda, il Consigliere Segretario Emanuele Cera scrive all’Assessore Nieddu

Il consigliere regionale Emanuele Cera, segretario del Consiglio Regionale, scrive una lettera all'Assessore Regionale alla Sanità Mario Nieddu, per portare all'attenzione dei...

Chen’e Sentidu, l’arte del Teatro sui social, per sorridere nonostante la quarantena

La compagnia teatrale Chen'e Sentidu ha realizzato una piccola commedia "a puntate" durante la quarantena. Lo scopo era quello di divertirsi e non restare...

“A Casa di Gio”: Riso Venere con Gamberi e Limone

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Operai della Provincia del Sud Sardegna al lavoro per pulire le cunette sulla Strada Provinciale 4, tra San Gavino Monreale e Pabillonis.

Stamattina, gli automobilisti che hanno percorso la SP4, la strada tra San Gavino Monreale e Pabillonis, hanno potuto vedere degli strani “cumuli” di buste piene di spazzatura ammassata sul ciglio della strada.

Non si trattava dei soliti incivili, ma al contrario di operai al lavoro proprio per rimediare all’inciviltà dei nostri “conterranei”: dopo un’estate passata a leggere articoli sull’inciviltà dei turisti “continentali” nelle nostre spiagge, il ritorno alla realtà degli abitanti autoctoni Sardegna è fin troppo brusco.

Il lavoro di pulizia della strada dai quintali di rifiuti accumulati (e spesso lanciati dalle auto in corsa) è stato commissionato dalla Provincia del Sud Sardegna.

Poco più avanti, laddove gli operai ancora non avevano ripulito, si poteva ammirare l’opera creata dal viavai delle automobili su questo tratto di strada.

È sempre un sollievo vedere l’Amministrazione Pubblica all’opera, ma è scoraggiante vedere come i cittadini – spesso rapidissimi a lamentarsi contro lo Stato per tutto quello che non funziona in Italia – siano i primi a non sentirsi parte della comunità e siano la causa di tutto il “brutto” che ci circonda.

Altri articoli

Ultime News

Gattino ritrovato nei parcheggi dell’Ospedale, si cercano i padroni

Una nostra lettrice di Arbus stamattina ha trovato un gattino grigio nei parcheggi dell ospedale a San Gavino Monreale.

Diabetologia e sanità sarda, il Consigliere Segretario Emanuele Cera scrive all’Assessore Nieddu

Il consigliere regionale Emanuele Cera, segretario del Consiglio Regionale, scrive una lettera all'Assessore Regionale alla Sanità Mario Nieddu, per portare all'attenzione dei...

Chen’e Sentidu, l’arte del Teatro sui social, per sorridere nonostante la quarantena

La compagnia teatrale Chen'e Sentidu ha realizzato una piccola commedia "a puntate" durante la quarantena. Lo scopo era quello di divertirsi e non restare...

“A Casa di Gio”: Riso Venere con Gamberi e Limone

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Invasione di miele straniero, Coldiretti: “Comprare miele sardo”

Crollo dell’80% della produzione e invasione di miele straniero (due barattoli su 3 sono importati) rischiano di far chiudere gli alveari sardi....