21.4 C
San Gavino Monreale
giovedì, 22 Ottobre 2020

Riscaldare la casa con una stufa a pellet: comfort domestico, risparmio e sicurezza

Emergenza sanitaria

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Le stufe a pellet riscaldano gli ambienti, consumando meno delle tradizionali stufe. Scopriamone le caratteristiche.

Con l’inverno alle porte è importante rendere la casa a prova di basse temperature: per questo motivo la scelta del sistema di riscaldamento una delle voci più importanti di spesa per una famiglia. Alla stessa maniera il risparmio energetico è un tema molto importante: è sempre più diffusa l’esigenza di installare un sistema che coniughi efficienza e sostenibilità.

Le stufe a pellet rendono gli ambienti caldi e accoglienti, consentono di abbattere i costi del riscaldamento e soprattutto sono una scelta ecologica: nel corso di questo focus scopriremo i pro e i contro di questa tipologia di stufa.

Le caratteristiche del pellet

State cercando un sistema di riscaldamento che sia ecologico e al tempo stesso vi consenta di risparmiare? Le stufe a pellet sono un buon compromesso per chi desidera optare per una soluzione economica e “naturale”: il pellet è un combustibile ecologico senza additivi o collanti che viene ottenuto mediante assemblaggio di scarti di lavorazione del legno.

Queste caratteristiche rendono il pellet un combustibile eco-friendly: la produzione di questo materiale fa sì che gli scarti dell’industria del legno abbiano nuova vita, risolvendo così il problema dello smaltimento di questa tipologia di prodotto. La combustione del pellet produce solo anidride carbonica e acqua, liberando nell’aria una quantità di sostanze inquinanti notevolmente inferiori rispetto a quelle prodotte dai combustibili fossili.

Il pellet ha un rendimento termico alto, produce un numero ridotto di scorie ed è molto economico rispetto ai tradizionali combustili di stufe.

Riscaldare gli ambienti con le stufe a pellet: una scelta naturale ed economica

Dal design lineare ed elegante, la stufa a pellet è una scelta ecologica e conveniente per garantire un tocco confortevole alla casa. Può essere realizzata in diversi materiali come la ceramica o l’acciaio e viene controllata mediante l’uso di un telecomando. Il pellet viene inserito direttamente in un serbatoio apposito, pronto per essere bruciato e trasformato in calore.

Focalizziamoci ora sulle caratteristiche delle stufe a pellet: tra i concreti vantaggi di questo sistema di riscaldamento citiamo le sue ottime prestazioni e un elevato rendimento termico.

Si tratta di un prodotto sicuro e pulito: la presenza della porta a chiusura stagna blocca l’eventuale fuoriuscita di fumo. Il pellet produce poche emissioni nocive, non incidendo sulle emissioni di gasserra nell’atmosfera.

La stufa a pellet è una scelta favorevole non solo per l’ambiente, ma anche per l’economia domestica: è possibile dosare il combustibile e generare calore solo quando è realmente necessario. In questo modo si combattono gli sprechi e si ha il pieno controllo del riscaldamento in casa.

Fonte: www.infobuild.it

Articoli correlati

Ultime News

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 22.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 21 attualmente positivi (+1 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato con...

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...