Trattorando
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Vacanze in barca a vela in Sardegna: un’esperienza indimenticabile

La Sardegna non è una destinazione turistica solo a misura di vip: le opportunità di svago sono così tante che chiunque ha la possibilità di trovare l’esperienza più in linea con i propri gusti. Per entrare in contatto con la bellezza di un mare conosciuto e ammirato in tutto il mondo, per esempio, si può decidere di prendere a noleggio una barca a vela, con la quale andare alla scoperta di una costa magnifica e dalle scenografie spettacolari, in cui le rocce più dure si alternano a insenature profonde e baie decisamente ampie in cui si può ormeggiare per concedersi un bagno o semplicemente prendere il sole in spiaggia.

Vacanze in barca a vela in Sardegna: un'esperienza indimenticabile

Vacanze in barca a vela in Sardegna: un’esperienza indimenticabile

Come funziona il noleggio di una barca

Il noleggio di una barca è una soluzione a disposizione sia di chi è in possesso di un patentino nautico sia di chi non ce l’ha: nel primo caso ci si può dedicare alla modalità cosiddetta bareboat, e quindi mettersi al comando in prima persona della barca che è stata scelta, mentre nel secondo caso si è affiancati da uno skipper professionale ed eventualmente da altro personale di bordo per potersi godere ogni singolo istante dell’esperienza senza essere distratti dalla necessità di pilotare l’imbarcazione.

La Sardegna è una location che merita di essere scoperta non solo sotto il sole estivo, ma anche in tutti gli altri periodi dell’anno in cui il clima mediterraneo offre tutta la propria benevolenza, con temperature miti ed estremamente piacevoli anche se ci si trova in mezzo al mare. Insomma, si può esplorare la Sardegna in barca a vela perfino in inverno, fermo restando che anche in alta stagione non si corre il rischio di imbattersi nella confusione e nel caos tipici del turismo di massa sulla terraferma. Tra relax e abbronzatura, tra grigliate di pesce e bagni di prima mattina, la Sardegna è una regione attrezzata in maniera ottimale per chi ama la barca, complici porti che offrono tutti i servizi di cui si può aver bisogno nelle pause della navigazione.

Le bellezze della Sardegna

Qualunque sia l’itinerario che viene scelto, si ha sempre la certezza di imbattersi in bellezze uniche e in meraviglie speciali. Basti menzionare, tra l’altro, il parco nazionale del Gennargentu, quello del Monte Arcosu o quello dei Sette Fratelli, dove il verde dei cespugli di mirto e dei lecci si alterna ai fusti delle querce da sughero. E se la flora è ricca e variegata, lo stesso si può dire per la fauna, con i mufloni, le martore, i cinghiali, le aquile reali e i cervi sardi che rendono l’idea di una terra ancora selvaggia e, proprio per questo motivo, decisamente seducente.

Non possono essere dimenticate, poi, le fantastiche spiagge di questa regione: a Villasimius come a San Teodoro, a Porto Cervo come a La Maddalena, i paesaggi sono così belli da sembrare dipinti. Lo stagno di Notteri accanto alla spiaggia di Porto Giunco, la sabbia candida de La Caletta, la roccia dell’Orso: sono solo alcune delle location che meritano di essere visitate nel corso delle vacanze in barca a vela in Sardegna. 

Volendo, poi, è possibile stabilire un itinerario in virtù del quale toccare tutte le isole più importanti, da Caprera a Santioco, da San Pietro all’Asinara. I porti turistici e cittadini più importanti assicurano comfort e accoglienza: è il caso di Porto Raphael e di Porto Torres, ma anche di Porto Rotondo e di Porto Cervo. Infine, se ci si vuol sentire come le star di Hollywood o come i personaggi più rinomati del jet set internazionale, c’è sempre la Costa Smeralda che aspetta di essere visitata.

Condividi la pagina

Lascia un commento