#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Librerie da terra, di design e da muro: guida alla scelta

Le librerie sono elementi d’arredo che possono essere inseriti in qualunque ambiente perché risultano essere molto versatili e si abbinano senza problemi a qualunque tipo di stanza; infatti possono essere posizionate in soggiorno, nella camera da letto, nel corridoio e persino in cucina. Questa caratteristica è legata alla loro destinazione d’uso in quanto servono per ospitare i libri in maniera ordinata, tuttavia, questi arredi possono essere usati per suddividere spazi con differenti modalità oppure per alloggiare suppellettili, soprammobili e persino la televisione. Le librerie da terra sono i modelli più diffusi e tradizionali, infatti consentono di arredare un’intera parete dell’area living e ottenere una composizione armoniosa perché permettono di riequilibrare e distribuire in maniera appropriata i vuoti e i pieni che devono essere distribuiti in modo appropriato al fine di ottenere uno spazio armonioso.

Librerie da terra, di design e da muro: guida alla scelta

Librerie da terra, di design e da muro: guida alla scelta

In secondo luogo le librerie con montanti terra soffitto sono molto apprezzate negli uffici oppure negli open space quando si configurano come soluzioni bifacciali, di conseguenza vengono utilizzate come elementi divisori perché vengono posizionate al centro. In questo modo è possibile separare anche dal punto visivo due spazi con destinazioni d’uso diverse, ad esempio il soggiorno e la cucina oppure l’area living e la zona notte. Il sistema terra soffitto permette di ottenere un migliore bilanciamento della struttura soprattutto nel caso di modelli di ampie dimensioni. Al tempo stesso è bene che tutti gli elementi (compresi i ripiani, le spalle e i fianchi) abbiano lo stesso spessore e i vani accostati l’uno all’altro presentino misure simili. In alternativa le librerie possono configurarsi come delle vere e proprie pareti attrezzate dalla struttura gradevole e armoniosa.

Alcune soluzioni per le librerie da terra

e la libreria viene utilizzata anche per ospitare la televisione e gli apparecchi del sistema audio è necessario che sia presente un ripiano profondo 50 cm e con un’altezza da terra di almeno 30 cm. Invece la profondità delle mensole per i libri va dai 25 ai 35 cm, anche se sono disponibili elementi da 15 cm dedicati ai volumi tascabili. Molto apprezzate sono le librerie componibili, che possono essere costruite in base alle proprie esigenze e agli spazi disponibili. In alternativa si può optare per modelli con ripiani mobili, che possono essere combinati a piacere se si hanno differenti necessità di contenimento oppure se si devono ospitare grandi volumi. Al tempo stesso è possibile personalizzare l’aspetto dell’arredo e la sua stessa altezza, ad esempio sovrapponendo svariati elementi top.

Le soluzioni componibili sono molto apprezzate perché altamente personalizzabili e consentono di dare vita a librerie articolate e più ampie di quanto previsto originariamente attraverso l’accostamento di moduli di varie dimensioni. In questo modo è possibile sfruttare lo spazio in altezza oppure in lunghezza a seconda della conformazione della stanza. Proprio per questo motivo il pezzo d’arredo può essere inserito nello spazio living, nella cucina, nello studio oppure nella zona notte, assolvendo più funzioni. Un altro aspetto da tenere in considerazione è il fatto che le librerie moderne alternano spesso moduli chiusi con ante e vani a giorno. In questo modo gli oggetti vengono riposti in maniera ordinata ma sono nascosti alla vista.

Librerie moderne di design

isogna tenere a mente che non tutte le librerie sono da terra. Infatti le soluzioni moderne e quelle di design optano spesso non solo per materiali innovativi, ma anche per forme inedite. In questo modo diventa possibile articolare in maniera creativa lo spazio e dare atmosfera e stile al contesto. Queste librerie risultano essere molto funzionali e possono inserirsi anche in ambienti dalle dimensioni ridotte grazie alle loro forme particolari. Questi modelli possono essere sospesi oppure a muro. In genere presentano una struttura molto più leggera rispetto alle soluzioni da terra perché devono essere ancorate al soffitto oppure direttamente alla parete. Proprio per questo motivo è necessario effettuare studi di fattibilità per verificare che la superficie muraria possa reggere i carichi previsti. In alcuni casi diventa opportuno rinforzare la parete con tramezzi. In ogni caso si opta per materiali come il legno leggero, il plexiglass e l’adamantx, innovativa materia composita che viene ottenuta dalla lavorazione degli espansi.

Si tratta di materiali in grado di abbinare leggerezza e una grande resistenza. Bisogna comunque tenere a mente che le librerie moderne di design rappresentano un vero e proprio investimento a lungo termine. Infatti permettono di unire funzionalità concreta a una grande bellezza, fattori che consentono di ammortizzare il costo superiore di queste soluzioni. Inoltre questi elementi possono basarsi sia su linee essenziali, nette e pulite seguendo il principio less is more dello stile minimale oppure dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività dei designer attraverso forme originali. Ad esempio si possono adottare persino le linee di una mela. In questi casi gli elementi possono inserirsi in maniera armonica nel contesto oppure creare piacevoli effetti contrasto strategici. In alternativa è possibile realizzare persino soluzioni su misura grazie a un progetto ad hoc. Si tratta di una soluzione molto apprezzata quando la stanza presenta una conformazione davvero particolare oppure si vuole avere un pezzo d’arredo unico che risponda pienamente ai propri gusti estetici e dia all’ambiente un’impronta davvero personale. Inoltre si opta per questa soluzione quando si vuole inserire la libreria nella mansarda con tetto a falda oppure nello spazio sottoscala.

Le librerie a muro modulari

Per sfruttare opportunamente le pareti è possibile optare per librerie a muro modulari, che consentono di avere tutti i vantaggi derivanti dalla componibilità degli elementi e dalla tipologia della struttura. Le soluzioni possono essere in stile classico oppure minimali o contemporanee: in quest’ultimo caso si osa con forme e colori per caratterizzare e personalizzare il contesto. Inoltre le librerie modulari a muro possono rispondere a richieste specifiche per quanto riguarda l’organizzazione degli spazi. I moduli possono essere di varie dimensioni, a giorno oppure chiusi, cubici, circolari o a forma di mensola. Inoltre la loro conformazione può estendersi in senso orizzontale oppure verticale. Questa modalità risulta essere adatta e molto apprezzata quando le stanze sono di ridotta metratura e occorre optare per arredi salvaspazio. In secondo luogo è bene evitare colori forti e troppo scuri perché fanno sembrare l’ambiente più piccolo di quanto sia in realtà e questo aspetto è disturbante nei locali dalle conformazioni particolari. Al tempo stesso le tinte chiare creano un effetto di dilatazione spaziale, così da far percepire anche le stanze di ridotte dimensioni come ariose e piene di luce.

Lascia un commento