24.7 C
San Gavino Monreale
giovedì, Luglio 9 2020

AVIS, un bando per le Borse di Studio per maturandi nell’anno scolastico 2018-19

Da leggere

Pensioni minime, alla Regione una richiesta di bonus straordinario

COLDIRETTI PENSIONATI. BONUS STRAORDINARIO PER LE PENSIONI MINIME Un bonus straordinario che equipari per quattro mesi le pensioni minime...

8 luglio, una panchina da colorare davanti al murale di Millo

Primo appuntamento con il progetto "In Panchina senza Riserve". Mercoledì 8 luglio, alle ore 17:00 in via Pascoli, dove il gruppo Non...

Diabetologia e Farmacia, convocazione urgente della Conferenza Socio-Sanitaria

In data odierna, il FAND del Medio Campidano Onlus, per mano del presidente Mattia Orrù, ha presentato al sindaco di San Gavino...

Tutti diversi! In panchina senza riserve

Un ciclo di iniziative sul tema dell'inclusione, della libertà di genere, di contrasto all'omofobia e alla violenza di genere. Questo, e molto...

L’AVIS Regionale della Sardegna ha bandito un concorso per l’attribuzione di borse di studio destinate agli studenti delle scuole superiori dell’Isola che conseguiranno la maturità nell’anno scolastico in corso.

AVIS, un bando per le Borse di Studio per maturandi nell'anno scolastico 2018-19
AVIS, un bando per le Borse di Studio per maturandi nell’anno scolastico 2018-19

Al fine di promuovere il sempre attuale tema della donazione del sangue e della solidarietà, infatti, 200 borse di studio del valore di 300 euro ciascuna saranno destinate destinate agli studenti delle scuole medie superiori della Sardegna che conseguiranno la maturità a luglio 2019 e che alla data del 30 giugno 2019 non abbiano compiuto 23 anni.

Sul sito dell’AVIS di San Gavino Monreale possono essere scaricati il bando di concorso integrale e la modulistica.

Un argomento sempre delicato, quello della donazione, che ha bisogno di giovani per cercare di raggiungere quell’autosufficienza ancora lontana nella nostra regione: come emerso dal piano elaborato dal ministero della Salute e dal Centro Nazionale Sangue la Sardegna richiede 66,8 unità di globuli rossi ogni mille abitanti, soprattutto per la presenza di molti pazienti con malattie che necessitano di trasfusioni periodiche come la talassemia.

La nostra regione è tra quelle col saldo “negativo”, ossia le donazioni sono in numero inferiore alla richiesta: per questo è richiesto un ulteriore sforzo ai cittadini. E gli occhi sono tutti puntati sui nostri giovani, che sono il vero “motore” della società che può fare la differenza negli anni a venire. Il futuro è nelle loro mani.

Altri articoli

Ultime News

Pensioni minime, alla Regione una richiesta di bonus straordinario

COLDIRETTI PENSIONATI. BONUS STRAORDINARIO PER LE PENSIONI MINIME Un bonus straordinario che equipari per quattro mesi le pensioni minime...

8 luglio, una panchina da colorare davanti al murale di Millo

Primo appuntamento con il progetto "In Panchina senza Riserve". Mercoledì 8 luglio, alle ore 17:00 in via Pascoli, dove il gruppo Non...

Diabetologia e Farmacia, convocazione urgente della Conferenza Socio-Sanitaria

In data odierna, il FAND del Medio Campidano Onlus, per mano del presidente Mattia Orrù, ha presentato al sindaco di San Gavino...

Tutti diversi! In panchina senza riserve

Un ciclo di iniziative sul tema dell'inclusione, della libertà di genere, di contrasto all'omofobia e alla violenza di genere. Questo, e molto...

Lunghe file all’Ecocentro, l’assessore Lai: «Potenzieremo il servizio»

Le foto delle file all'Ecocentro Comunale di San Gavino Monreale, riaperto da inizio maggio dopo la chiusura dovuta all'emergenza coronavirus, stanno facendo...