Sagra delle Olive di Gonnosfanadiga
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Gruppi di Cammino al via, incontri con la popolazione a Sanluri e Samassi

Camminare per vivere e invecchiare in salute, passo dopo passo, per ricucire le trame di quei fili che tenevano insieme le comunità locali e riscoprire che la promozione della salute e degli stili di vita sani si rafforza con una ritrovata socialità territoriale. Parte il progetto “Gruppi di Cammino” realizzato dalla Regione autonoma della Sardegna con Ats Sardegna e i Dipartimenti di Prevenzione di tutte le Assl della Sardegna in partnership con Anci, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, e Uisp, l’Unione italiana sport per tutti.

Gruppi di Cammino al via, incontri con la popolazione a Sanluri e Samassi

Gruppi di Cammino al via, incontri con la popolazione a Sanluri e Samassi

Il progetto Gruppi di Cammino è entrato nel vivo grazie al coinvolgimento e l’apporto attivo delle associazioni locali e dei Comuni interessati. Per questo nella Assl di Sanluri, nei Comuni di Sanluri e Samassi, si svolgeranno due incontri per illustrare il progetto a cittadini e associazioni. L’appuntamento è fissato per domani, giovedì 15 novembre alle 15 al Polo Culturale degli Scolopi di Sanluri (terzo piano) e martedì 20 novembre 2018 alle 16 nella sala consiliare del Comune di Samassi (via Grazia Deledda).

A partire dalla prossima settimana ed entro la fine dell’anno le comunità si metteranno in moto con l’avvio dei primi Gruppi di cammino all’interno del programma “Comunità in Salute” (P- 1.2) del Piano Regionale di Prevenzione(PRP) 2014-2018, in particolare con l’Azione P-1 .2.3 “Realizzazione di interventi integrati e evidence based di promozione di stili di vita salutari nel setting “Comunità”.

Il Programma P-1 .2 “Comunità in salute” del Piano Regionale di Prevenzione (PRP) 2014-2018, prevede azioni finalizzate a facilitare comportamenti salutari nella popolazione generale attraverso la promozione di stili di vita sani al fine di contrastare i principali fattori di rischio per le malattie croniche non trasmissibili ricollegabili ad inattività fisica, scorretta alimentazione, fumo, abuso di alcol.

Il progetto si rivolge in particolare alla fascia d’età della popolazione adulta, ma tutti sono invitati a partecipare. Per le prime cinque uscite il Gruppo di Cammino sarà accompagnato da un laureato in Scienze motorie del’ Uisp, che fornirà le linee guida per le camminate della Salute. Grazie alle sue caratteristiche di spontaneità, semplicità ed economicità, il camminare risulta una forma di attività fisica fruibile dalla maggior parte della popolazione. Promuovere l’abitudine al cammino nella vita di tutti i giorni delle persone sedentarie e/o anziane significa migliorarne la qualità di vita, e diminuire il rischio di sovrappeso e di obesità, di patologie muscolo scheletriche, con conseguente riduzione del rischio di cadute e di fratture, inoltre, la pratica dell’attività motoria, se svolta in gruppo, migliora la socialità.

E’ dimostrato che sono sufficienti 30 minuti di camminata regolare al giorno per avere effetti positivi sulla salute psicofisica.

Condividi la pagina

Lascia un commento