23.6 C
San Gavino Monreale
giovedì, 22 Ottobre 2020

Attenzione a San Gavino, ancora bocconcini mortali per cani e gatti

Da leggere

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...

Pericolo bocconcini “trappola” a San Gavino Monreale. I vigili con diversi cartelli avvisano la popolazione.

Come riporta l’avviso del 4° settore vigilanza della Polizia Locale di San Gavino, qualche mano criminale avrebbe sparso in diverse zone del paese delle esche avvelenate. Inutile dire che, se ingerite dai nostri amici a quattro zampe, avrebbero conseguenze letali.

Quello che forse l’aspirante avvelenatore non ha considerato è il fatto che queste esche potrebbero essere raccolte e assaggiate anche da bambini di passaggio. Sappiamo tutti che basta un attimo di distrazione e un bambino potrebbe portare alla bocca un oggetto trovato per caso.

Attenzione a San Gavino, bocconcini mortali per cani e gatti
Attenzione a San Gavino, bocconcini mortali per cani e gatti

Non è la prima volta che capitano simili episodi delinquenziali a San Gavino Monreale: abbiamo denunciato più volte l’uso sconsiderato di bocconcini avvelenati che hanno messo a serio rischio la vita dei nostri amici a 4 zampe.

Ricordiamo che uccidere gli animali domestici è un reato penale, così come spargere su suolo pubblico o privato oggetti o esche atte a offendere o danneggiare gli animali o le persone.

In ogni caso, qualora si abbiano dei sospetti, è necessario segnalare alle forze dell’ordine simili episodi, riportando anche comportamenti di persone (in questo caso, meglio evitare di fare nomi o riferimenti diretti sui social network) che possano rendersi protagoniste di atti scellerati come questi.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...

Covid-19, le richieste dei sindaci del Medio Campidano alla Regione

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria dell'area socio sanitaria locale di Sanluri avente come...