24.7 C
San Gavino Monreale
venerdì, 14 Agosto 2020

Bomba carta contro Cibo, l’artista che trasforma le svastiche in disegni

Da leggere

Coldiretti, in Sardegna chiesto lo stato di calamità per gli incendi

Oltre l’11% del patrimonio forestale italiano risiede in Sardegna, una delle regioni più virtuose con Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e...

Candu esti cristioni de trassa

I nostri lettori ormai conoscono Baìngiu, arzillo "vecchietto" (così ci piace immaginarlo) che da tempo ci accompagna con i suoi "Contus e...

Ospedale, grave carenza di sangue di tutti i gruppi

La carenza estiva di sangue torna ad affliggere l'intera Regione: anche l'Ospedale di San Gavino Monreale deve fronteggiare momenti di difficoltà.

Nuovo Ospedale di San Gavino Monreale, Giorgio Carboni illustra i prossimi step

Il 7 agosto, come vi abbiamo annunciato, la INSO S.P.A. ha presentato il progetto esecutivo del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale....

Una bomba carta è esplosa sotto l’automobile del writer Cibo, nome d’arte di Pier Paolo Spinazzè, che in tutta Italia (e anche a San Gavino Monreale) cancella svastiche e messaggi d’odiotrasformandoli in disegni di “cibo”, appunto.

Bomba carta contro Cibo, l’artista che trasforma le svastiche in disegni
Bomba carta contro Cibo, l’artista che trasforma le svastiche in disegni

A raccontare grave il gesto di intimidazione subito lo scorso 2 novembre è stato lo stesso artista. “Sono stato svegliato da un’esplosione sotto la mia auto”, ha detto Cibo, che si è affrettato a denunciare il tutto ai carabinieri. “Non ho paura, devo essere ottimista per statuto”, è il suo commento.

Il writer Cibo è impegnato socialmente da anni nel rimuovere svastiche, croci celtiche e messaggi d’odio che compaiono sui muri di Verona e provincia. L’artista trasforma questi simboli in salsicce, salami, mozzarelle e pezzi di parmigiano reggiano (da qui il suo pseudonimo Cibo). Il writer riceve spesso segnali di aperta ostilità, come denuncia sulle sue pagine social. Accade spesso infatti che, non appena completi un murales, arrivi qualcuno a rovinarlo, tracciando simboli di estrema destra.

Ecco la risposta dell’artista agli haters, affidata ai social.

La nostra solidarietà a Pier Paolo Spinazzè!

Altri articoli

Ultime News

Coldiretti, in Sardegna chiesto lo stato di calamità per gli incendi

Oltre l’11% del patrimonio forestale italiano risiede in Sardegna, una delle regioni più virtuose con Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e...

Candu esti cristioni de trassa

I nostri lettori ormai conoscono Baìngiu, arzillo "vecchietto" (così ci piace immaginarlo) che da tempo ci accompagna con i suoi "Contus e...

Ospedale, grave carenza di sangue di tutti i gruppi

La carenza estiva di sangue torna ad affliggere l'intera Regione: anche l'Ospedale di San Gavino Monreale deve fronteggiare momenti di difficoltà.

Nuovo Ospedale di San Gavino Monreale, Giorgio Carboni illustra i prossimi step

Il 7 agosto, come vi abbiamo annunciato, la INSO S.P.A. ha presentato il progetto esecutivo del nuovo Ospedale di San Gavino Monreale....

L’Estate Sangavinese 2020 prosegue tra teatro e intrattenimento per i bambini

L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco di San Gavino Monreale, sta dando vita all'Estate Sangavinese 2020.