18.8 C
San Gavino Monreale
mercoledì, Maggio 27 2020

Santa Chiara, dopo i lavori la Chiesa riapre ai fedeli

Da leggere

Servizi sociali, uno sportello pedagogico gratuito

"Assieme per ascoltarci" è lo slogan dello sportello pedagogico, un servizio gratuito di ascolto, orientamento e accompagnamento allestito dall'assessorato ai Servizi Sociali...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 27 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 26 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

A San Gavino parrucchieri, estetiste e altre attività potranno aprire anche nei festivi

Arriva una nota del Sindaco Carlo Tomasi che, al fine di sostenere la ripresa delle attività danneggiate dall'emergenza coronavirus, comunica la libertà...

Conclusa la prima fase di lavori di restauro, che ha permesso il rifacimento integrale della copertura della navata centrale della Chiesa di Santa Chiara, garantendone un’adeguata sicurezza, e in attesa degli altri lavori in programma, il cui inizio però non si prevede affatto immediato, per evitare che la comunità debba attendere ancora a lungo la possibilità di riappropriarsi del proprio spazio celebrativo, a partire da domenica 9 febbraio, fino a data da definirsi, i fedeli potranno ritrovarsi in Chiesa per la celebrazione dell’Eucaristia.

Chiesa di Santa Chiara

Nella prossima settimana, al termine di un iniziale lavoro di pulizia e di riordino globale dell’edificio che verrà affidato ad un’impresa di pulizie, è attesa la disponibilità di persone generose che, guidate da alcuni responsabili, si dedichino alla cura di alcuni dettagli per restituire alla chiesa il decoro necessario per le celebrazioni.

I sacerdoti della parrocchia di Santa Chiara – mediante un volantino che stanno distribuendo ai fedeli – ringraziano il Signore per la possibilità di poter vivere la Quaresima e la Pasqua in uno spazio certamente più adeguato per lo svolgimento delle azioni liturgiche e auspicano che appena possibile possano avere inizio gli altri lavoi a completamento del progetto di restauro. Inoltre, esprimono vivo apprezzamento per tutti coloro che finora, in diversi modi, hanno contribuito al concretizzarsi di questo rientro che seppur provvisorio, era tanto atteso e desiderato.

Altri articoli

Ultime News

Servizi sociali, uno sportello pedagogico gratuito

"Assieme per ascoltarci" è lo slogan dello sportello pedagogico, un servizio gratuito di ascolto, orientamento e accompagnamento allestito dall'assessorato ai Servizi Sociali...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 27 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale del 26 Maggio 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

A San Gavino parrucchieri, estetiste e altre attività potranno aprire anche nei festivi

Arriva una nota del Sindaco Carlo Tomasi che, al fine di sostenere la ripresa delle attività danneggiate dall'emergenza coronavirus, comunica la libertà...

Coronavirus in Sardegna: zero contagi, solo 2 persone in terapia intensiva

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...