17.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 11 Maggio 2021

Serie A, il Lecce di Deiola può puntare a salvarsi?

Emergenza sanitaria

Il Lecce deve riprendersi subito. La batosta subita a Roma dalla squadra del sangavinese Deiola ha bruscamente risvegliato i tifosi del Lecce dopo 3 vittorie consecutive della squadra di Liverani, capace di imporsi anche su campi complicati come Napoli. Identità di gioco e buone idee: la squadra giallorossa è riuscita, in questa complicata stagione, a tenersi appena sopra il pelo dell’acqua di una tempestosa lotta salvezza.

Serie A, il Lecce di Deiola può puntare a salvarsi?
Serie A, il Lecce di Deiola può puntare a salvarsi?

Il calendario è impietoso: domenica la squadra di Liverani affronterà l’Atalanta. Andando a scoprire le quote delle scommesse sul calcio sul sito di William Hill in teoria non c’è partita: la Dea sta giocando un gran calcio, si è ripresa il quarto posto e non ha nessuna intenzione di mollarlo. La trasferta dei tifosi giallorossi sarà vietata, se l’emergenza Coronavirus non dovesse clamorosamente rientrare.

Calendario Lecce, la squadra di Deiola riuscirà a salvarsi?

La squadra di Deiola ha un calendario durissimo nel breve periodo: dopo l’Atalanta tocca al Milan di Ibrahimovic, che sembra aver trovato convinzioni, nonostante qualche passo falso di troppo. Una partita complicata, ma le difficoltà sembrano destinate a crescere: dopo i rossoneri tocca alla Juventus. Gare veramente proibitive, dove fare punti potrebbe essere quasi un’impresa.

I punti Deiola e compagni devono andarli a fare nelle due successive, contro Sassuolo (per ora in una zona più serena di classifica) e Sampdoria (invischiatissima nella lotta per non retrocedere). Due partite più abbordabili, che il Lecce può sfruttare per fare punti e migliorare la classifica, oltre a tenere lontane possibili concorrenti in classifica.

Le avversarie del Lecce: attenzione al Genoa

Nelleretrovie la concorrenza comincia a farsi spietata: il Genoa con Nicola è stato battuto dalla Lazio ma viene da una serie di risultati utili consecutivi che potrebbero capovolgere il banco. Se dovesse continuare a tenere un buon rendimento, coinvolgerebbe in un derby fatale per restare in A la Sampdoria (con una partita in meno) prima e a seguire le altre squadre che, fino ad ora, si sono tenute a distanza di sicurezza.

Udinese e Torino sono riuscite fino ad ora a tenersi lontane dalle zone caldissime, ma non vincono da troppo tempo: i granata sembrano in una spirale involutiva senza fine, e non riescono proprio ad uscire da una situazione che, nonostante l’arrivo di Moreno Longo, può diventare molto grave. L’Udinese di Gotti ha dimenticato come si fanno i 3 punti ma sembra più solida, in grado di tenere lontane le altre concorrenti per rimanere in Serie A.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News