25 C
San Gavino Monreale
giovedì, 24 Settembre 2020

“State a casa!”, l’appello dell’Assessore alla Protezione Civile

Da leggere

25 settembre 2020, allerta meteo gialla

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile, in data odierna, ha emesso a partire dalle ore 00:00 del 25 settembre 2020 e...

Aggiornamento emergenza Covid-19: un nuovo caso di positività nel Comune di San Gavino Monreale

Gentilissimi,vi informiamo che un altro nostro concittadino è risultato positivo al test del Covid-19 e attualmente si...

Gran finale per il festival Rete dei Castelli della Sardegna: ultima tappa a Sanluri

Sabato 26 settembre gran finale a Sanluri per il Festival Rete dei Castelli. C'è ancora festa al castello e ci sono spunti di...

Covid-19, a fine ottobre le liquidazioni degli aiuti alle aziende: dai 500 ai 1.000 euro per le attività sangavinesi

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, ha pubblicato un comunicato per far conoscere i tempi di liquidazione delle somme a sostegno...

All’indomani della notte del Decreto del Premier Conte che di fatto chiude gran parte delle attività produttive italiane (tranne quelle non ritenute essenziali, qui la lista di quelle che possono continuare a lavorare), c’è grande fermento tra i cittadini (obbligatoriamente sui social e nelle chat WhatsApp, dato che in piazza non è più possibile) per capire quanto questo ulteriore “giro di vite” cambierà le nostre abitudini.

Anche dal palazzo comunale arrivano le raccomandazioni alla cittadinanza. L’imperativo è “restare a casa” per quanto possibile e uscire solo in caso di necessità.

Anche l’assessore alla Protezione Civile Libero Lai, attraverso la sua pagina Facebook, ammonisce: “Per cortesia: il fatto che le attività possano stare (facoltativamene) aperte, non deve portare i cittadini a creare assembramenti o uscire per motivazioni futili. Per cortesia” – continua l’assessore – “l’obiettivo rimane sempre lo stesso! Uscirne il prima possibile! Abbiamo diverse attività che fanno la consegna a domicilio e alcuni volontari che portano a casa la spesa.”.

Si rincorrono infatti le iniziative dei commercianti, che si stanno organizzando per le consegne a domicilio, per minimizzare le “uscite” dei concittadini e minimizzare il rischio di un contagio che avrebbe effetti devastanti sul nostro territorio.

Proprio ai commercianti rivolge un pensiero l’assessore Lai: “Quando tutto sarà finito, impegniamoci a spendere di più nelle attività che purtroppo hanno dovuto sospendere o ridurre il servizio.”

Altri articoli

Ultime News

25 settembre 2020, allerta meteo gialla

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile, in data odierna, ha emesso a partire dalle ore 00:00 del 25 settembre 2020 e...

Aggiornamento emergenza Covid-19: un nuovo caso di positività nel Comune di San Gavino Monreale

Gentilissimi,vi informiamo che un altro nostro concittadino è risultato positivo al test del Covid-19 e attualmente si...

Gran finale per il festival Rete dei Castelli della Sardegna: ultima tappa a Sanluri

Sabato 26 settembre gran finale a Sanluri per il Festival Rete dei Castelli. C'è ancora festa al castello e ci sono spunti di...

Covid-19, a fine ottobre le liquidazioni degli aiuti alle aziende: dai 500 ai 1.000 euro per le attività sangavinesi

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, ha pubblicato un comunicato per far conoscere i tempi di liquidazione delle somme a sostegno...

Museo diocesano di Ales, una mostra con le opere di Sebastiano Del Piombo

Il Museo diocesano di Ales, sabato 26 settembre 2020, ospiterà una mostra delle opere di Sebastiano Luciani, detto "Del Piombo", artista del...