28.1 C
San Gavino Monreale
martedì, 22 Settembre 2020

Sono i piccoli negozi che tengono vivo il nostro paese, aiutiamoli!

Da leggere

San Gavino Monreale, tutto pronto per il rientro a scuola

Tutto è pronto per il rientro dei ragazzi a scuola. Anche a San Gavino Monreale, dopo la lunga pausa legata all'emergenza sanitaria,...

Tutti diversi! “Le ali della libertà”

Il Comune di San Gavino Monreale, Assessorato alle Pari Opportunità, in collaborazione con la Coop. Koinós organizza il secondo evento dedicato al...

Referendum sul taglio dei parlamentari, a San Gavino vince il Sì con il 66,84%

Il 20 e il 21 settembre gli italiani sono stati chiamati alle urne per esprimere il voto al referendum costituzionale sulla riduzione dei parlamentari.

Monreale, il calendario del Girone C di Seconda Categoria

Esordio il 4 ottobre in trasferta a Segariu per la Monreale Calcio. Avvio subito impegnativo nel Campionato di Seconda Categoria che vedrà...

In questi giorni in cui non si parla d’altro se non di coronavirus e divieti, vogliamo dare spazio alla riflessione di uno dei commercianti “storici” di San Gavino Monreale. Tonino Inconis, titolare della Gioielleria Tomasi, ha affidato a Facebook il suo pensiero su questo momento difficile, se non cruciale, per il tessuto economico del nostro paese.

Lo proponiamo di seguito, ricordando a tutti i lettori che il nostro sito ha lanciato l’iniziativa Noi Sangavinesi #restiamoacasa proprio per aiutare le attività commerciali di San Gavino Monreale in questi giorni difficili.


Se vi fa impressione vedere il vostro paese deserto e con le saracinesche dei negozi abbassati, ricordatevene quando la quarantena sarà finita perché, se non sarete voi ad aiutare i commercianti della vostra città, quelle serrande non si alzeranno più e vivrete in una città spettrale per sempre. Sono i piccoli negozi che tengono viva la città, penso che ora più che mai ve ne stiate rendendo conto.

Ricordatevi di ciò che stanno perdendo in questi giorni e dei sacrifici che faranno quando riapriranno. Non vi fate prendere dallo shopping inutile online perché in quarantena le cose futili non vi occorrono, piuttosto tenetevi quei soldi in tasca per spenderli quando uscirete di casa.

A nome di tutti i commercianti, grazie.

Tonino Inconis

Altri articoli

Ultime News

San Gavino Monreale, tutto pronto per il rientro a scuola

Tutto è pronto per il rientro dei ragazzi a scuola. Anche a San Gavino Monreale, dopo la lunga pausa legata all'emergenza sanitaria,...

Tutti diversi! “Le ali della libertà”

Il Comune di San Gavino Monreale, Assessorato alle Pari Opportunità, in collaborazione con la Coop. Koinós organizza il secondo evento dedicato al...

Referendum sul taglio dei parlamentari, a San Gavino vince il Sì con il 66,84%

Il 20 e il 21 settembre gli italiani sono stati chiamati alle urne per esprimere il voto al referendum costituzionale sulla riduzione dei parlamentari.

Monreale, il calendario del Girone C di Seconda Categoria

Esordio il 4 ottobre in trasferta a Segariu per la Monreale Calcio. Avvio subito impegnativo nel Campionato di Seconda Categoria che vedrà...

Ciao, signora Angela

Apprendiamo con infinita tristezza che signora Angela ci ha lasciati. Un'istituzione nel mondo del commercio sangavinese che ricordiamo con grande...