25.9 C
San Gavino Monreale
martedì, 27 Luglio 2021

Samassi, confermato il caso di Coronavirus

Emergenza sanitaria

Confermato il caso di positività a Samassi annunciato ieri sera dal Sindaco Enrico Pusceddu.

Ecco il comunicato del Comune di Samassi alla popolazione.


Il protocollo di gestione dell’emergenza Covid-19 prevede che nelle ore successive all’attivazione del Centro Operativo Comunale si ricostruisca la catena dei contatti tenuti dal soggetto risultato positivo.

Individuati i soggetti, gli organi competenti disporranno la quarantena o l’isolamento fiduciario delle persone coinvolte.

Le attività d’indagine e di censimento dei contatti avvengono a cura del personale addetto all’emergenza che contatterà telefonicamente i cittadini samassesi presumibilmente coinvolti nel contagio o in grado di poter fornire informazioni in merito.

Le prime ore d’attivazione del protocollo sono fondamentali per il buon esito delle attività.
A tale proposito si invita tutta la popolazione di Samassi non impegnata in lavori di pubblica utilità o fornitura di beni e servizi essenziali a restare assolutamente a casa, per la propria sicurezza e per accedere con maggior rapidità alle informazioni che verranno diramate.

Nelle prossime ore verranno comunicati alla popolazione ulteriori aggiornamenti e, se necessario, emanate specifiche Ordinanze per gli adempimenti del caso.

Si ricorda infine che in base al DPCM del 09.03.2020 i cittadini possono spostarsi dalla propria abitazione solo per inderogabili motivi di lavoro, salute ed estrema necessità.

Le attività commerciali, artigianali e produttive con sede a Samassi e già inserite nell’allegato “1” del DPCM del 09.03.2020 devono operare garantendo l’approvvigionamento dei beni e dei servizi essenziali alla popolazione. Gli spostamenti lavorativi fuori dal territorio del Comune di Samassi sono consentiti nei termini previsti dal DPCM del 09.03.2020.

Tutte le attività lavorative dovranno svolgersi con il criterio di massimo rigore nel garantire ed esigere il totale rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie. Per quanto possibile dovranno incrementarsi le modalità di prenotazione e consegna a domicilio dei prodotti di prima necessità.

Farmacia e parafarmacia rimarranno aperte con i consueti orari, così come rimarranno invariate le prescrizioni e le limitazioni previste dall’Ordinanza sindacale n. 5 del 16.03.2020.

Tutta la popolazione non impegnata in attività lavorative di pubblica utilità e/o fornitura di beni e servizi essenziali è tenuta a stare a casa.


Grazie della collaborazione
Il Sindaco di Samassi

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News