23.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 24 Ottobre 2020

La Protezione Civile cerca 500 infermieri: ecco come candidarsi online

Emergenza sanitaria

Personale medico, sanitario e amministrativo: selezione per 2.000 posti

Coronavirus: al via il reperimento di 2.000 unità di personale medico sanitario e amministrativo. Personale a supporto della medicina territoriale per Covid-19,...

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...

Coronavirus in Sardegna, è record assoluto di nuovi contagi: +349 nelle ultime 24 ore

Sono ben 349 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 23 ottobre 2020...

ASSL Sanluri, ecco come richiedere l’esito del tampone

Tramite il servizio online dell'ASSL di Sanluri è possibile richiedere l'esito del Tampone effettuato presso l'azienda sanitaria inviando una semplice mail all'indirizzo: refertitamponi.sanluri@atssardegna.it.

Emergenza Covid e l’imbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione del Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari,...

Sei un infermiere? Il tuo aiuto è importante per l’emergenza Coronavirus.

Una task force di 500 infermieri volontari (selezionati in base alle esperienze professionali “ritenute necessarie” tra le domande che arriveranno entro le 20:00 del 28 marzo 2020) farà parte di “Infermieri per Covid” e saranno destinati dalla Protezione Civile alle Regioni più colpite dal coronavirus.

200 € al giorno e rimborso spese di viaggio

A questi infermieri, siano essi dipendenti del SSN, di strutture private anche non accreditate con questo o liberi professionisti, verranno corrisposti 200 € al giorno oltre allo stipendio o al guadagno già percepito e se non assicurati in modo specifico a questo ci penserà la Protezione Civile che rimborserà loro anche le spese di viaggio.

Sufficiente l’assenso della struttura di provenienza

Per far parte della task force è necessario l’assenso della struttura da cui i singoli professionisti dipendono. “Una scelta obbligata – commenta Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche – perchè si affianca alla task force analoga di 300 medici, professioni tutte che si sono dimostrate sul campo indispensabili per poter affrontare la pandemia, soprattutto nelle Regioni dove ormai si è al punto di saturazione”.

Ecco il link per candidarsi: https://infermieripercovid.protezionecivile.it

Articoli correlati

Ultime News

Personale medico, sanitario e amministrativo: selezione per 2.000 posti

Coronavirus: al via il reperimento di 2.000 unità di personale medico sanitario e amministrativo. Personale a supporto della medicina territoriale per Covid-19,...

Giochi mortali in via Dante: e se il problema fosse più profondo? Il punto di vista di Francesco Podda

Ieri abbiamo pubblicato la denuncia di una nostra lettrice, in cui si parlava di giochi mortali nella rotonda di via Dante, che...

Coronavirus: firmata ordinanza per anticipo pensioni e indennità

Disposto il pagamento anticipato delle prestazioni previdenziali di novembre e dicembre. Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli,...

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...