21.4 C
San Gavino Monreale
martedì, Giugno 2 2020

Coronavirus, quinto caso a San Gavino Monreale

Da leggere

Anche i sindacati dicono NO al trasferimento di diabetologia dall’Ospedale di San Gavino

I sindacati del Medio Campidano si schierano al fianco dei cittadini, nella battaglia per scongiurare il trasferimento dell’Unità Operativa Complessa di Diabetologia...

AVIS San Gavino, il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

Nonostante il lockdown dei mesi scorsi l’AVIS di San Gavino registra solo una piccola flessione delle donazioni di sangue nei primi cinque...

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Dopo i due casi annunciati in tarda mattinata, arriva anche il quinto caso di coronavirus a San Gavino Monreale. Riceviamo infatti conferma dal Sindaco di San Gavino Monreale della positività al virus Covid-19 di un altro concittadino.

Ecco il comunicato dell’Amministrazione Comunale.


Vi comunico il quinto caso di positività al Covid-19 di un concittadino per il quale è stata disposta la quarantena.

Anche in questo caso siamo impegnati con le autorità competenti a ricostruire l’intera rete di contatti della persona interessata e vi esortiamo più che mai a non uscire di casa e ridurre al minimo i contatti personali.

A tal fine si è disposta la sospensione, con decorrenza immediata, di tutte le attività di supporto e assistenza domiciliare gestite dalle Cooperative operanti nel nostro Comune, ad esclusione delle sole attività ritenute oggettivamente indifferibili e la cui sospensione potrebbe precludere la salute delle persone seguite.

Si precisa che detta misura non mette minimamente in discussione la validità e l’utilità delle pratiche attivate per la salute e il benessere psicofisico delle persone assistite e in situazione di fragilità, ma occorre, in una situazione d’emergenza, ridurre al massimo i contatti e gli interventi in modo da spezzare la catena di possibile diffusione epidemiologica che può trasformarsi in un dramma per le persone fragili assistite, per i loro parenti e per gli stessi operatori socio sanitari che li seguono quotidianamente.

Vi assicuro, come già annunciato in precedenza, la costante attenzione all’evoluzione della situazione e il continuo raccordo con le autorità sanitarie competenti e continuerò a tenervi aggiornati sull’evolversi della situazione.

#iorestoacasa
#deuabarruindomu
#celafaremo

Il Sindaco
Carlo Tomasi

Altri articoli

Ultime News

Anche i sindacati dicono NO al trasferimento di diabetologia dall’Ospedale di San Gavino

I sindacati del Medio Campidano si schierano al fianco dei cittadini, nella battaglia per scongiurare il trasferimento dell’Unità Operativa Complessa di Diabetologia...

AVIS San Gavino, il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

Nonostante il lockdown dei mesi scorsi l’AVIS di San Gavino registra solo una piccola flessione delle donazioni di sangue nei primi cinque...

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto...