32.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 24 Luglio 2021

Primo caso di coronavirus a Gonnosfanadiga? Sì, no, forse. La rabbia del sindaco Fausto Orrù

Emergenza sanitaria

Fausto Orrù, sindaco di Gonnosfanadiga, che stasera sarà ospite della nostra trasmissione web “Raccontare San Gavino ai tempi del coronavirus”, parla della morte di una concittadina 84enne. La signora, che la stampa regionale annovera tra i “morti di coronavirus” era ospite di una casa di cura (che verrà chiusa) ma è risultata negativa a un primo tampone (nell’Ospedale di San Gavino Monreale, presso la quale è stata ricoverata) e a un secondo tampone (effettuato a Cagliari).

Oggi la notizia della sua scomparsa, in seguito all’aggravamento delle sue condizioni. Il Sindaco Fausto Orrù ha appreso la notizia dalla stampa, come noi, senza ricevere preventivamente comunicazioni istituzionali da Regione o ATS.

“Ora Basta! Sono stanco di apprendere notizie dai giornali” – tuona Fausto Orrù“ancora una volta non siamo informati e avere le notizie è quasi impossibile per noi ma è facile per la stampa. Per quanto mi riguarda e dai dati in mio possesso ad oggi non abbiamo né casi, né deceduti per Covid-19 a Gonnosfanadiga ma come Sindaco pretendo il massimo rispetto. Da fonti ufficiali dell’ATS il decesso è avvenuto per infarto del miocardio, ma se anche gli infarti vengono conteggiati come Covid-19 a quanto ammontano realmente i decessi in Sardegna?”

Ecco il videomessaggio di Fausto Orrù, pubblicato sulla pagina Facebook personale del sindaco di Gonnosfanadiga.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News