14.3 C
San Gavino Monreale
sabato, 16 Ottobre 2021

Previsioni di criptovaluta: quali monete scegliere nel 2020

Emergenza sanitaria

Il mondo delle criptovalute continua ad attirare l’attenzione degli investitori che, anche per questo 2020, sembrano puntare tutto sulle monete virtuali. Tra le più ambite resta Bitcoin, la prima criptovaluta lanciata al mondo. Qui puoi consultare il prezzo in Bitcoin.

Ma quali sono le migliori criptovalute di questo 2020? Come abbiamo detto il Bitcoin ha acquistato molta rilevanza, visto l’enorme valore maturato nel giro di poco tempo, salendo da 500 a oltre 15.000 euro, per poi riscendere intorno ai 3.500 euro. Tutte queste oscillazioni, se sfruttate a dovere, possono portare ottimi guadagni, in quanto in un giorno si arrivano ad avere oscillazioni del valore di una criptomoneta anche del 25%, il tutto è sapere come sfruttarle al meglio.

Da meno di un anno inoltre è possibile scambiare titoli futures sui bitcoin. I futures, per chi non lo sapesse, non sono altro che contratti che permettono a qualsiasi investitore di “scommettere” sull’andamento del valore di quasi qualsiasi cosa, ma sono soprattutto utilizzati per le materie prime su un mercato regolamentato. Nel caso dei bitcoin si scommette sull’andamento del valore.

Ethereum

Altra protagonista assoluta è Ethereum. Il vantaggio principale di questa moneta è data dalla sua stabilità visibile nel suo andamento, dove è possibile osservare crescite maggiori quando tutte le criptomonete crescono e cali meno marcati quando l’andamento del mercato è negativo. Ethereum è nata nel 2011 dall’idea di un giovane programmatore chimato Vitalik Buterik. Ethereum è una piattaforma decentralizzata che usata gli Ether (la criptovaluta propria) per la creazione di contratti inteligenti (in inglese Smart Contract).


Ethereum rappresenta la seconda criptovaluta al mondo per prezzo e capitalizzazione di mercato. Rappresenta per molti una alternativa a Bitcoin in quanto è predisposta all’utilizzo quotidiano nella creazione di applicazioni decebtralizzate (o le cosidette DApp).

Ontology (ONT)

Ontology è una multi-chain ad alte prestazioni focalizzata sulla creazione di canali blockchain interoperabili. Si è posta una serie di obiettivi molto ambiziosi per i prossimi anni.


L’ascesa meteorica di Ontology nella classifica per capitalizzazione di mercato rende ancora più interessante assistere ai prossimi sviluppi.

Nem (NEM)

Nem è diversa dalle altre criptovalute per due motivi. “Raccogli” (harvest) invece di “estrarre” (mining), come invece avviene per tutte le altre criptovalute. L’altro motivo risiede nella proof-of-importance che determina chi raccoglie il blocco successivo. Le transazioni in NEM richiedono circa 6 secondi per essere visualizzate e 20 secondi per essere confermate. Un altro vantaggio è che il costo delle transazioni è molto basso, la commissione si aggira intorno allo 0,01%. In ultimo, ma non meno importante, NEM utilizza 100 volte meno energia rispetto al Bitcoin.

Neo (NEO)

Due nomi ci vengono sempre in mente quando parliamo di blockchain e innovazione: Vitalik Buterin e Da Hongei. Il primo, come sappiamo, è il creatore di Ethereum, mentre il secondo è il creatore della moneta NEO. La sua versione migliorata della proof of stake la rende una delle migliori criptovalute su cui investire.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News