28.4 C
San Gavino Monreale
sabato, Luglio 11 2020

Diabetologia, il comunicato (amaro) dell’associazione dei pazienti

Da leggere

Ospedale di San Gavino, riprendono le attività sospese per l’emergenza coronavirus

A partire da lunedì 13 luglio 2020, nell'Ospedale Nostra Signora di Bonaria, riprenderanno in modo graduale tutte le attività temporaneamente sospese per...

Allerta incendi in Sardegna: sabato 11 luglio bollino arancione

Le alte temperature hanno indotto la Protezione Civile a emanare un bollettino di previsione di pericolo incendio per la giornata di oggi...

Sport da contatto e restrizioni, l’Assessore Chessa risponde

Il blocco pressoché totale delle attività sportive durante la pandemia è stato uno dei divieti più sentiti e impattanti sulla salute psicofisica...

Pro Loco, un appello per fare gli acquisti a San Gavino Monreale

"Compra a San Gavino Monreale". Questo l'appello della Pro Loco di San Gavino Monreale che, per mezzo di Antonella Caboni, neo-presidente dell'associazione...

Emerge amarezza per le mancate risposte alle domande dei pazienti e la conseguente “sconfitta” al tavolo della Conferenza dei Servizi, con i sindaci del territorio (presenti anche alla manifestazione di stamattina, eccetto qualche assenza che ha fatto molto discutere) e i vertici dell’ATS Sardegna e della ASSL Sanluri.

Ecco il comunicato di Mattia Orrù, presidente dell’associazione FAND Diabete Medio Campidano.


Buonasera a tutti! Usciamo davvero rammaricati dalla conferenza dei sindaci, a cui hanno partecipato anche i vertici dell’Ats Sardegna e della Assl Sanluri. Ne usciamo sconfortati per le mancate risposte degli interlocutori, non solo alle nostre domande, ma anche a quelle poste dai sindaci.

L’unica cosa che è emersa è che lo spostamento del servizio di diabetologia è dovuto a una questione di sicurezza dei locali (peraltro, secondo noi, risolvibilissima). Hanno garantito che il servizio rimarrà così com’è attualmente, situazione che ci appare alquanto improbabile visto che tutto il servizio sarà effettuato in una sola stanza (A3).

La domanda è: se nello stesso unico ambulatorio verranno effettuate anche le consulenze delle future mamme e di coloro che vengono dimessi, il servizio sarà lo stesso che abbiamo ricevuto sempre? Per ovvie ragioni, nutriamo tantissimi dubbi, quasi certezze.

Altri articoli

Ultime News

Ospedale di San Gavino, riprendono le attività sospese per l’emergenza coronavirus

A partire da lunedì 13 luglio 2020, nell'Ospedale Nostra Signora di Bonaria, riprenderanno in modo graduale tutte le attività temporaneamente sospese per...

Allerta incendi in Sardegna: sabato 11 luglio bollino arancione

Le alte temperature hanno indotto la Protezione Civile a emanare un bollettino di previsione di pericolo incendio per la giornata di oggi...

Sport da contatto e restrizioni, l’Assessore Chessa risponde

Il blocco pressoché totale delle attività sportive durante la pandemia è stato uno dei divieti più sentiti e impattanti sulla salute psicofisica...

Pro Loco, un appello per fare gli acquisti a San Gavino Monreale

"Compra a San Gavino Monreale". Questo l'appello della Pro Loco di San Gavino Monreale che, per mezzo di Antonella Caboni, neo-presidente dell'associazione...

Dopo il coronavirus aumenta la povertà tra i pensionati

Pensionati ancora invisibili al Governo. Anche dalla Sardegna parte l’allarme verso le scelte Nazionali. La presa di posizione della Presidente di ANAP...