25.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 11 Agosto 2020

Alta velocità nel centro abitato di San Gavino, un problema da risolvere?

Da leggere

Estate Sangavinese 2020, stasera “Sardi della pianura” con Flavio Soriga e Renzo Cugis

L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco di San Gavino Monreale, organizza l'Estate Sangavinese 2020. Per la...

Festival Letterario del Monreale 2020, il programma completo (e una sorpresa sulle location)

Lo staff del Festival Letterario del Monreale svela il programma completo dell'edizione 2020 dell'evento culturale dedicato ai libri, ai fumetti e al...

“Dialoghi di carta” al Poetto: Francesca Spanu presenta il libro “Dentro la borsa”

Continua l'anteprima estiva della rassegna letteraria "Dialoghi di carta" presso Il Fico d'India, sul lungomare Poetto, Cagliari: martedì 11 agosto, alle ore 19:00,...

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. A darne notizia, il...

La questione “alta velocità” arriva anche nel Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. Dopo la denuncia di “Mamma Giovanna” sulle nostre pagine, a cui hanno seguito decine di conferme tra i commenti sui social network, arriva anche un’interpellanza sulla sicurezza stradale, a firma dei consiglieri del Gruppo Misto Nicola Orrù e Stefano Altea.

“La sicurezza stradale – si legge nel testo dell’interpellanza al Sindaco e all’assessore competente protocollata in data odierna – rappresenta un’annosa quanto legittima e fondata preoccupazione sia per il potenziale rischio per l’incolumità di cose e persone sia per la serenità del riposo dei compaesani che lamentano il grave disagio dovuto all’eccessiva velocità (e i conseguenti rumori) registrati in alcune arterie stradali locali.

L’eccesso di velocità da parte di alcuni automobilisti viene denunciato soprattutto in alcune vie, quali viale Trieste, viale Rinascita, via Roma e via Dante, dove la presenza di lunghi rettilinei incentiva a “dare gas”, mettendo a repentaglio la sicurezza di pedoni, ciclisti e altri automobilisti.

I consiglieri Orrù e Altea chiedono quindi quali siano “le azioni che l’Amministrazione propone per risolvere i problemi segnalati nella presente interpellanza” proponendo anche “l’installazione di nuovi dissuasori quali quelli presenti nella Via Trento (o altri accorgimenti tecnici) al fine di disincentivare l’alta velocità all’interno delle arterie urbane”.

Altri articoli

Ultime News

Estate Sangavinese 2020, stasera “Sardi della pianura” con Flavio Soriga e Renzo Cugis

L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco di San Gavino Monreale, organizza l'Estate Sangavinese 2020. Per la...

Festival Letterario del Monreale 2020, il programma completo (e una sorpresa sulle location)

Lo staff del Festival Letterario del Monreale svela il programma completo dell'edizione 2020 dell'evento culturale dedicato ai libri, ai fumetti e al...

“Dialoghi di carta” al Poetto: Francesca Spanu presenta il libro “Dentro la borsa”

Continua l'anteprima estiva della rassegna letteraria "Dialoghi di carta" presso Il Fico d'India, sul lungomare Poetto, Cagliari: martedì 11 agosto, alle ore 19:00,...

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. A darne notizia, il...

7 agosto, data fatidica: c’è attesa per il progetto esecutivo del Nuovo Ospedale di San Gavino

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Come affermato il 15 giugno da Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, il...