31.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 21 Giugno 2021

Falsi corrieri, attenzione alle truffe!

Emergenza sanitaria

Un cittadino di San Gavino Monreale segnala un tentativo di truffa da parte di un “finto corriere” che, con l’inganno, cercava di carpire telefonicamente dati personali per spillare soldi dalla carta di credito personale. Ecco il racconto e le raccomandazioni del caso.


In questi giorni un mio familiare ha ricevuto una chiamata nella sua attività commerciale, da parte di una persona con l’accento romano, il quale spacciandosi per un corriere, annunciava il mio nome e cognome e chiedeva conferma sia del mio indirizzo che del mio numero di telefono, in quanto avrebbe dovuto consegnarmi una raccomandata urgente.

Successivamente, il presunto corriere mi ha contattato per tre giorni consecutivi,scusandosi del ritardo e promettendomi che da un momento all’altro sarebbe venuto a casa per recapitarmi la raccomandata, quindi temporeggiando per tenermi “buono”.

Inizialmente ho creduto al tutto poiché le chiamate ci sono sempre arrivate da un numero di cellulare visibile.

Al terzo giorno, insospettito della lungaggine, sono venuto a conoscenza che quel numero di cellulare apparteneva ad una persona di origine straniera, pertanto ho immediatamente bloccato il contatto telefonico.

Durante la stessa giornata, sono stato contattato dal Servizio di Sicurezza della mia carta di credito, perché una persona dopo aver chiamato il servizio clienti della banca, cercava di identificarsi a mio nome, fornendo alcuni dei miei dati personali per richiedere un’autorizzazione per effettuare una transazione. Blocco carta immediato!

Sicuramente i veri corrieri svolgono in modo serio e professionale il loro lavoro, ma vista l’esperienza è preferibile prestare molta attenzione e cautela nel parlare telefonicamente con un presunto corriere. Naturalmente il tutto è stato da me segnalato alle forze dell’ordine.

Luca Vaccargiu

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News