14.2 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 28 Ottobre 2020

Consiglio Comunale in modalità aperta, la richiesta del FAND Medio Campidano

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 28 ottobre: nuovo record di contagi in Sardegna, +362 nelle ultime 24 ore

Continua a salire il numero dei positivi al Covid-19 nella nostra Isola. Nelle ultime 24 ore si sono registrati infatti 362 nuovi...

Coronavirus, 27 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +174 nelle ultime 24 ore

Sono 174 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 27 ottobre 2020 continua...

Coronavirus, 26 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +231 nelle ultime 24 ore

Sono 231 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 26 ottobre 2020 continua...

Consiglio Regionale, un’interrogazione sulla sospensione delle cure radioterapiche ai pazienti oncologici

"Ottobre, mese tradizionalmente impegnato per la campagna di prevenzione e lotta contro il tumore al seno, vede tantissime donne che potrebbero essere...

Venerdì 6 novembre, a San Gavino una campagna di raccolta di sangue straordinaria

L'emergenza sanitaria sta rendendo questo 2020 complesso dal punto di vista della raccolta sangue. Ad aggiungersi al tradizionale calo delle donazioni estive,...

Il FAND del Medio Campidano, con una lettera del suo Presidente Mattia Orrù inviata al sindaco di San Gavino Monreale, Carlo Tomasi, protocollata in data 28 luglio 2020 con n.p. 13687, fa richiesta ufficiale di una seduta “aperta” del Consiglio Comunale previsto in data 31 luglio 2020.

La richiesta, ai sensi dell’art. 43 del Regolamento di funzionamento del Consiglio Comunale di San Gavino Monreale, è motivata dalla presenza, tra i punti all’ordine del giorno, della discussione della situazione del Servizio di Diabetologia dell’Ospedale Nostra Signora di Bonaria.

La possibilità di una sessione aperta del consiglio consentirebbe, secondo Mattia Orrù, “la partecipazione attiva delle Associazioni e della popolazione alla discussione relativa al punto dell’ ordine del giorno richiesto dal gruppo misto: servizi sanitari e nuovo ospedale”.

I disservizi e i problemi per i diabetici sangavinesi e del Medio Campidano sembrano non essere stati risolti, così come promesso dall’ATS Sardegna, che aveva rassicurato sul “mantenimento del servizio”, identico agli anni precedenti, anche in ospedale. Per questo motivo, la mobilitazione del FAND del Medio Campidano e delle associazioni dei pazienti, continua.

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 28.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 28 attualmente positivi (numero invariato da ieri, a seguito di +1 positivo  e -1 guarito)...

Coronavirus, 28 ottobre: nuovo record di contagi in Sardegna, +362 nelle ultime 24 ore

Continua a salire il numero dei positivi al Covid-19 nella nostra Isola. Nelle ultime 24 ore si sono registrati infatti 362 nuovi...

Chiusura alle 18 di bar, ristoranti e locali. Confartigianato: “A rischio l’indotto”

Chiusura alle 18 di bar, ristoranti e locali: il timore delle 5mila imprese artigiane collegate alla ristorazione. Matzutzi e Serra (Confartigianato Sardegna):...

Arriva la prima casa dell’acqua a San Gavino Monreale

A breve anche San Gavino avrà la sua "casa dell'acqua". Il progetto - come dichiara Claudio Seda, promotore della nuova idea imprenditoriale...