25.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 11 Agosto 2020

Fonderia di San Gavino, un gesto di solidarietà per le famiglie bisognose

Da leggere

Festival Letterario del Monreale 2020, il programma completo (e una sorpresa sulle location)

Lo staff del Festival Letterario del Monreale svela il programma completo dell'edizione 2020 dell'evento culturale dedicato ai libri, ai fumetti e al...

“Dialoghi di carta” al Poetto: Francesca Spanu presenta il libro “Dentro la borsa”

Continua l'anteprima estiva della rassegna letteraria "Dialoghi di carta" presso Il Fico d'India, sul lungomare Poetto, Cagliari: martedì 11 agosto, alle ore 19:00,...

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. A darne notizia, il...

7 agosto, data fatidica: c’è attesa per il progetto esecutivo del Nuovo Ospedale di San Gavino

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Come affermato il 15 giugno da Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, il...

Un gesto di grande solidarietà da parte dell’azienda Glencore Portovesme srl, che ha donato alla Caritas Ales-Terralba beni di prima necessità e dispositivi anti-Covid per un valore di oltre 10.000 euro. Sarà compito della Caritas Diocesana farle arrivare puntualmente alle famiglie bisognose del territorio.

“Con grande gioia – si legge in un comunicato della Caritas Ales-Terralbarivolgiamo il nostro sentito ringraziamento alla società Glencore Portovesme srl che nella fonderia di San Gavino oggi ha compiuto un gesto inatteso, gradito e concreto di vicinanza alle famiglie bisognose della Diocesi di Ales-Terralba.”

“Nel giardino della fonderia di San Gavino – prosegue il comunicato – l’amministratore delegato della Glencore Portovesme srl Davide Garofalo, alla presenza di una rappresentanza dei lavoratori, ha consegnato simbolicamente una donazione al vescovo Mons. Roberto Carboni comprensiva di 12 termoscanner, 500 pacchi alimentari e 50 lt di gel disinfettante per un valore superiore a 10 mila euro. I beni alimentari, offerti dalla Glencore Portovesme in collaborazione con la società EcoTravel, sono stati portati al magazzino della Caritas di Ales-Terralba che poi li farà arrivare alle famiglie in difficoltà. Un segno importante che arriva da un’azienda del territorio che complessivamente dà lavoro a oltre mille persone e solo a San Gavino garantisce 120 buste paga. Ci conforta sentire il sostegno delle imprese nel dare coraggio, ai tempi della pandemia, a chi già era povero e a tutte quelle persone che improvvisamente hanno perso tutto.”

Un pensiero e un ringraziamento speciale viene riservato agli operai che hanno materialmente scaricato il camion sotto il sole, con il caldo cocente degli ultimi giorni.

Altri articoli

Ultime News

Festival Letterario del Monreale 2020, il programma completo (e una sorpresa sulle location)

Lo staff del Festival Letterario del Monreale svela il programma completo dell'edizione 2020 dell'evento culturale dedicato ai libri, ai fumetti e al...

“Dialoghi di carta” al Poetto: Francesca Spanu presenta il libro “Dentro la borsa”

Continua l'anteprima estiva della rassegna letteraria "Dialoghi di carta" presso Il Fico d'India, sul lungomare Poetto, Cagliari: martedì 11 agosto, alle ore 19:00,...

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. A darne notizia, il...

7 agosto, data fatidica: c’è attesa per il progetto esecutivo del Nuovo Ospedale di San Gavino

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Come affermato il 15 giugno da Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, il...

Il programma della Festa di Santa Chiara 2020

Un programma ben diverso da quello a cui siamo abituati, ma la Festa di Santa Chiara si farà anche in questo difficile...