16.8 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 28 Ottobre 2020

Gravi carenze di personale nella Sanità Regionale, la denuncia dei talassemici sardi

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 28 ottobre: nuovo record di contagi in Sardegna, +362 nelle ultime 24 ore

Continua a salire il numero dei positivi al Covid-19 nella nostra Isola. Nelle ultime 24 ore si sono registrati infatti 362 nuovi...

Coronavirus, 27 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +174 nelle ultime 24 ore

Sono 174 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 27 ottobre 2020 continua...

Coronavirus, 26 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +231 nelle ultime 24 ore

Sono 231 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 26 ottobre 2020 continua...

Consiglio Regionale, un’interrogazione sulla sospensione delle cure radioterapiche ai pazienti oncologici

"Ottobre, mese tradizionalmente impegnato per la campagna di prevenzione e lotta contro il tumore al seno, vede tantissime donne che potrebbero essere...

Venerdì 6 novembre, a San Gavino una campagna di raccolta di sangue straordinaria

L'emergenza sanitaria sta rendendo questo 2020 complesso dal punto di vista della raccolta sangue. Ad aggiungersi al tradizionale calo delle donazioni estive,...

Thalassa Azione Onlus APS denuncia una grave carenza di personale nella maggior parte dei Centri di cura sardi e la necessità di una Rete regionale per la cura della Talassemia (e delle Emoglobinopatie).

Continua l’immobilismo dell’Assessorato alla Sanità davanti alla richiesta, effettuata lo scorso settembre, di riattivazione del Tavolo Tecnico per la valutazione della bozza già pronta per l’attivazione della rete regionale delle Emoglobinopatie, fondamentale per dare continuità e uniformità delle cure e dell’assistenza alle persone con talassemia nella Regione Sardegna.

Mentre attendiamo da marzo un incontro con l’assessore Nieddu, la situazione continua a peggiorare. Vi è forse la convinzione che la cura della talassemia sia una semplice routine trasfusionale, ma deve essere garantita la presa in carico del paziente a 360°, con la valutazione di tanti fattori e un frequente monitoraggio delle condizioni cliniche, tramite visite specialistiche che son state bloccate durante il periodo di emergenza causato dal Covid-19 e che faticano ad essere riattivate. 

In tutta la regione Sardegna mancano medici, infermieri e OSS nei centri di cura e, nonostante il personale sanitario dei nostri reparti compia un grande sforzo e cerchi di sopperire alle gravi carenze degli organici, ormai sono a rischio anche le terapie trasfusionali.

A Olbia e San Gavino Monreale le trasfusioni sono limitate a soli tre giorni settimanali, con impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti. Non va meglio a Cagliari, dove da oltre un anno il mercoledì pomeriggio non vengono effettuate terapie trasfusionali. A Nuoro a breve scadrà il contratto di un medico e non si sa se verrà rinnovato, mentre a Lanusei serve almeno un medico. A Oristano si verificano continue problematiche con la farmacia e per la designazione di locali adatti e definitivi per il reparto. Vi è poi il paradosso di Sassari, che ha addirittura tre centri di cura, ognuno con i propri specialisti di riferimento e quasi nessuno realmente coinvolto nella gestione del paziente talassemico.

Queste situazioni di emergenza si protraggono da troppo tempo e devono terminare perché, escluso il Microcitemico di Cagliari, impattano anche sull’organizzazione delle attività di raccolta, lavorazione e distribuzione del sangue. In alcuni territori la paura è quella di arrivare alla chiusura o alla cancellazione del servizio di cura.

Per una buona cura delle persone con talassemia in Sardegna, serve personale nei reparti, non la moltiplicazione di Asl e poltrone, né l’utilizzare il Microcitemico come merce di scambio per giochi di potere politici sulla pelle dei pazienti. Le persone con Talassemia e le loro famiglie sono pronte ad azioni forti affinché si ritorni ad avere una dignitosa e appropriata cura della talassemia in Sardegna.

Per il Consiglio direttivo di Thalassa Azione Onlus APS
Il Presidente
Matteo Pusceddu

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 28.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 28 attualmente positivi (numero invariato da ieri, a seguito di +1 positivo  e -1 guarito)...

Coronavirus, 28 ottobre: nuovo record di contagi in Sardegna, +362 nelle ultime 24 ore

Continua a salire il numero dei positivi al Covid-19 nella nostra Isola. Nelle ultime 24 ore si sono registrati infatti 362 nuovi...

Chiusura alle 18 di bar, ristoranti e locali. Confartigianato: “A rischio l’indotto”

Chiusura alle 18 di bar, ristoranti e locali: il timore delle 5mila imprese artigiane collegate alla ristorazione. Matzutzi e Serra (Confartigianato Sardegna):...

Arriva la prima casa dell’acqua a San Gavino Monreale

A breve anche San Gavino avrà la sua "casa dell'acqua". Il progetto - come dichiara Claudio Seda, promotore della nuova idea imprenditoriale...