11 C
San Gavino Monreale
domenica, 29 Novembre 2020

Ospedale, grave carenza di sangue di tutti i gruppi

Emergenza sanitaria

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

Coronavirus in Sardegna, 27 novembre: i dati dei contagi (+375) e dei guariti (+164) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 9 decessi e 375 nuovi casi. Cala il numero dei ricoveri. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 375...

Coronavirus in Sardegna, 26 novembre: i dati dei contagi (+405) e dei guariti (+126) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 5 decessi e 405 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 405 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.037...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

La carenza estiva di sangue torna ad affliggere l’intera Regione: anche l’Ospedale di San Gavino Monreale deve fronteggiare momenti di difficoltà.

Ferragosto, esplode l’estate, la voglia di mare, di festa, di vacanza e meritato riposo dopo un anno di lavoro. L’Italia si ferma, ma c’è qualcosa che invece non si ferma mai.

È il fabbisogno di sangue negli ospedali, che ogni estate da carenza rischia di trasformarsi in emergenza. Perché? Perché sono ancora poche le persone che donano regolarmente il sangue e in estate il numero dei donatori cala: tra vacanze e caldo afoso, molti donatori “saltano” la donazione periodica e gli ospedali si trovano in crisi.

In questi giorni l‘Ospedale di San Gavino Monreale, al centro di ben altre diatribe politiche, si trova a fronteggiare una importante carenza di sangue, di tutti i gruppi sanguigni. Questo mette in difficoltà il personale sanitario, i medici, ma soprattutto i pazienti che devono rimandare importanti trasfusioni: incidenti, un parto complicato, una malattia cronica, rischiano di trasformarsi in un calvario. Per questo è importante continuare a donare con regolarità.

Se non possiamo donare per problemi di salute, possiamo condividere questo appello con amici e parenti: ogni contributo è prezioso e può contribuire a salvare delle vite, compresa la nostra. Domani potremmo esserci noi, dall’altra parte del “tubicino rosso”, pensiamoci prima di rimandare per l’ennesima volta!

A San Gavino Monreale si può donare ogni martedì, giovedì e sabato dalle 8:00 alle 12:00, al secondo piano della palazzina fronte Pronto Soccorso. Si entra dall’ingresso principale dell’Ospedale, in via Roma. È necessario prenotare la donazione chiamando il numero 0709378391 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 13:00).

Per qualsiasi informazione è possibile visitare la pagina Facebook AVIS San Gavino Monreale OdV oppure visitare il sito www.avissangavino.it

Articoli correlati

Ultime News

Allerta meteo a San Gavino, le foto della Protezione Civile

L'allerta meteo diramata due giorni fa e poi prolungata a tutto il weekend ci ha fatto tornare indietro al 2013, quando l'alluvione Cleopatra colpì...

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

La vicina di casa “menefreghista” e noi positivi al Covid-19, la lettera di una mamma

Noi siamo una famiglia con bimbi. In questi tempi di coronavirus non abbiamo praticamente vita sociale, lavoriamo da casa, i nostri unici contatti derivano...