17.1 C
San Gavino Monreale
sabato, 26 Settembre 2020

Attivazione C.O.C. e adozione misure di protezione civile: chiusura scuole di ogni ordine e grado, uffici pubblici, cimitero, parco comunale e strutture sportive pubbliche e private per allerta meteo

Da leggere

Convocazione del Consiglio Comunale di San Gavino Monreale – 30 settembre 2020

La cittadinanza di San Gavino Monreale è invitata a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria, seduta pubblica, con...

Mobilità elettrica in Sardegna. Cosa fa San Gavino?

Nel 2017 la Regione Sardegna pubblicava un bando per l’installazione di 650 colonnine di ricarica (300 lente, altre 300 di media velocità...

App di tracciamento, le differenze tra Italia e Germania

Con l’inizio della seconda ondata, si rinnova l’attenzione per le app di tracciamento e, soprattutto, la campagna da parte dei governi per...

Lions in prima linea per la lotta al diabete

Il 21 settembre 2020 a San Gavino Monreale in piazza Resistenza, nella sede della Pro Loco, il Lions Club Villacidro Medio Campidano,...

ATTIVAZIONE C.O.C. E ADOZIONE MISURE DI PROTEZIONE CIVILE: CHIUSURA SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO, UFFICI PUBBLICI, CIMITERO, PARCO COMUNALE E STRUTTURE SPORTIVE PUBBLICHE E PRIVATE PER ALLERTA METEO

L’anno duemilaventi addì nove del mese di settembre, il Sindaco, Tomasi Carlo

PREMESSO CHE il Servizio di Protezione Civile della Regione Sardegna ha emanato un Avviso di condizioni meteorologiche avverse e visto il BOLLETTINO DI CRITICITÀ n. 22499 / 253 del 09.09.2020, con cui si comunica:

  • dalle ore 06:00 e sino alle ore 23:59 di giovedì 10/09/2020 si prevede il livello di ELEVATA CRITICITÀ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone di allerta: Montevecchio-Pischilappiu, Tirso;

CONSIDERATO necessario ridurre per quanto possibile qualsiasi pericolo a persone e/o cose;

CONSIDERATO inoltre necessario evitare la concentrazione di traffico nelle ore di apertura e chiusura delle scuole in considerazione nelle previsioni di ulteriori precipitazioni;

RITENUTO urgente per tali motivi, e al fine di scongiurare il pericolo per la pubblica incolumità, di predispone le seguenti azioni:

  • dichiarare lo stato di allarme;
  • ordinare la chiusura di tutte le scuole, di qualsiasi grado, e gli impianti sportivi pubblici e privati (compresa la Piscina ASD Tennis Club);
  • attivare il PRESIDIO IDRO 1 e il PRESIDIO IDRO 2 con il quale si attiva il servizio di monitoraggio del territorio. I presidi territoriali, una volta attivati, dovranno costantemente verificare i punti critici individuati nella tavola 5 del Piano di Protezione Civile Comunale;
  • provvedere ad attivare e presiedere il Centro Operativo Comunale (COC);
  • Attivare il PRESIDIO IDRO 3 con il quale si comunica preventivamente ed adeguatamente alla popolazione e, in particolare, a coloro che vivono o svolgono attività nelle aree a rischio, individuate nella pianificazione di settore e nella pianificazione di emergenza locale, l’evento fenomenologico previsto al fine di mettere in atto le buone pratiche di comportamento preventivamene comunicate (allegato C del presente piano). Inoltre provvede a verificare la funzionalità del seguente sistema di allarme predisposto per l’avviso alla popolazione garantendone la costante informazione;
  • attivare il presidio territoriale IDRO 4 col quale si attiva la gestione del traffico, chiusure delle strade, eventuali sgomberi;
  • attivare il presidio territoriale IDRO 5 col quale si attivano le operazioni di messa in sicurezza (cartellonistica, transennamento, ect);

RITENUTO, inoltre di dover disporre la chiusura del cimitero, del parco Comunale di Viale Rinascita, degli uffici Comunali e gli uffici pubblici operanti nel territorio comunale dalle ore 06:00 e sino alle ore 23:59 di giovedì 10/09/2020 salvo proroga o comunque fino alla cessazione degli eventi che hanno determinato l’adozione del presente provvedimento;

RICHIAMATO il Piano di Protezione Civile Comunale, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 55 del

VISTO l’art. 54 comma 1 lett. a) e comma 4 del D.Lgs. 267/2000, in base al quale il Sindaco può provvedere all’emanazione di atti contingibili e urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana.

VISTO l’art. 50 del D.Lgs. 267/2000, concernente le competenze del Sindaco. Sentite le competenti autorità scolastiche.

ORDINA E PREDISPONE LE SEGUENTI AZIONI:

Per le motivazioni espresse in premessa, dalle ore 06:00 e sino alle ore 23:59 di giovedì 10/09/2020, salvo proroga o comunque fino alla cessazione degli eventi che hanno determinato l’adozione del presente provvedimento, l’attivazione delle seguenti misure:

·   dichiarare lo stato di allarme;

  • ordinare la chiusura di tutte le scuole, di qualsiasi grado, e gli impianti sportivi pubblici e privati (compresa la Piscina ASD Tennis Club);
  • attivare il PRESIDIO IDRO 1 e il PRESIDIO IDRO 2 con il quale si attiva il servizio di monitoraggio del territorio. I presidi territoriali, una volta attivati, dovranno costantemente verificare i punti critici individuati nella tavola 5 del Piano di Protezione Civile Comunale;
  • provvedere ad attivare e presiedere il Centro Operativo Comunale (COC);
  • Attivare il PRESIDIO IDRO 3 con il quale si comunica preventivamente ed adeguatamente alla popolazione e, in particolare, a coloro che vivono o svolgono attività nelle aree a rischio, individuate nella pianificazione di settore e nella pianificazione di emergenza locale, l’evento fenomenologico previsto al fine di mettere in atto le buone pratiche di comportamento preventivamene comunicate (allegato C del presente piano). Inoltre provvede a verificare la funzionalità del seguente sistema di allarme predisposto per l’avviso alla popolazione garantendone la costante informazione;
  • attivare il presidio territoriale IDRO 4 col quale si attiva la gestione del traffico, chiusure delle strade, eventuali sgomberi;
  • attivare il presidio territoriale IDRO 5 col quale si attivano le operazioni di messa in sicurezza (cartellonistica, transennamento, ect);

DI DISPORRE la chiusura del cimitero, del parco Comunale di Viale Rinascita, degli uffici Comunali e gli uffici pubblici operanti nel territorio comunale dalle ore 06:00 e sino alle ore 23:59 di giovedì 10/09/2020 salvo proroga o comunque fino alla cessazione degli eventi che hanno determinato l’adozione del presente provvedimento;

DISPONE

Che copia del presente provvedimento venga trasmesso:

  • ai rispettivi istituti, al gestore del servizio di trasporto scolastico, alle strutture sportive private, per i conseguenti provvedimenti di competenza;
  • ai Responsabili dei servizi comunali interessati (Polizia Municipale e Ufficio Tecnico)
  • alla Locale stazione dei carabinieri.

Letto e sottoscritto a norma di legge.

IL SINDACO
f.to Carlo Tomasi

Altri articoli

Ultime News

Convocazione del Consiglio Comunale di San Gavino Monreale – 30 settembre 2020

La cittadinanza di San Gavino Monreale è invitata a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria, seduta pubblica, con...

Mobilità elettrica in Sardegna. Cosa fa San Gavino?

Nel 2017 la Regione Sardegna pubblicava un bando per l’installazione di 650 colonnine di ricarica (300 lente, altre 300 di media velocità...

App di tracciamento, le differenze tra Italia e Germania

Con l’inizio della seconda ondata, si rinnova l’attenzione per le app di tracciamento e, soprattutto, la campagna da parte dei governi per...

Lions in prima linea per la lotta al diabete

Il 21 settembre 2020 a San Gavino Monreale in piazza Resistenza, nella sede della Pro Loco, il Lions Club Villacidro Medio Campidano,...

Cinque pezzi audaci dell’ultima collezione di abbigliamento da uomo Versace che si faranno sicuramente notare

Se stai cercando nuovi pezzi freschi da aggiungere al tuo guardaroba per la nuova stagione di moda, e vuoi scegliere look che...