25.7 C
San Gavino Monreale
sabato, 8 Maggio 2021

E-distribuzione, a San Gavino Monreale arrivano i contatori di ultima generazione

Emergenza sanitaria

In questi giorni San Gavino Monreale è stata letteralmente tappezzata di volantini della società e-distribuzione che annuncia la sostituzione dei contatori elettrici attualmente in uso con quelli di nuova generazione. Ma di cosa si tratta?

Innanzitutto, bisogna sottolineare che si tratta di un avviso di una delle tre società del Gruppo Enel nella vendita e distribuzione sono:

  • e-distribuzione (ex Enel Distribuzione)
    Trasporto e distribuzione dell’elettricità e gestione dei contatori
  • Servizio Elettrico Nazionale (Ex Enel Servizio Elettrico)
    Vendita di energia elettrica nel servizio di maggior tutela nelle zone di competenza 
  • Enel Energia
    Vendita di energia elettrica e gas nel mercato libero in tutta Italia

L’intervento per la sostituzione del contatore sarà completamente gratuito per il cliente. Non sarà dovuto alcun compenso al personale impegnato nell’operazione che sarà riconoscibile attraverso un tesserino dotato di foto. Il cliente non sarà tenuto a presenziare alle operazioni di sostituzione, ad eccezione dei casi in cui la sua presenza risulti indispensabile per l’accesso al contatore.

Come da prassi, si viene avvisati con circa cinque giorni di anticipo con un “save the date” affisso all’ingresso dell’immobile di pertinenza, dove vengono indicati data e orario dell’intervento tecnico. La sostituzione del contatore comporterà una brevissima sospensione della fornitura. Nei casi in cui sia stata comunicata la presenza di apparecchiature elettromedicali, vengono adottate specifiche precauzioni.

Dopo la sostituzione, il nuovo contatore viene riprogrammato con gli stessi dati contrattuali di quello precedente. Accedendo al servizio Open Meter Plan, disponibile nell’area riservata e su app per tablet e smartphone, potrai visualizzare il “documento di sostituzione”.

La sostituzione dei contatori attualmente in uso con quelli di nuova generazione deriva dalla necessità per le imprese distributrici – in qualità di esercenti l’attività di misura – di adottare sistemi di misurazione intelligenti che soddisfino i requisiti del D. Lgs. 102/2014, che ha recepito la Direttiva Europea 2012/27/UE sull’efficienza energetica.

Le più recenti direttive europee prevedono infatti che vengano fornite al cliente informazioni molto più dettagliate di prima su tempi e profili di utilizzo dell’energia elettrica, in modo da promuovere l’efficienza energetica, aumentare la consapevolezza dei comportamenti di consumo e favorire la concorrenza nei servizi post-contatore. Queste funzionalità non sono pienamente supportate dagli attuali contatori di prima generazione (1G), pur precisi e conformi alla normativa sinora vigente. Emerge quindi la necessità di un cambio tecnologico per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti, che chiedono di poter disporre di nuovi servizi.

Con il nuovo contatore Open Meter viene offerta una qualità del servizio ottimale e in linea con l’evoluzione tecnologica nel settore della misurazione dei consumi.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News