23.6 C
San Gavino Monreale
venerdì, 23 Ottobre 2020

Strada bloccata da un fiume di macerie: la denuncia di un cittadino

Emergenza sanitaria

ASSL Sanluri, ecco come richiedere l’esito del tampone

Tramite il servizio online dell'ASSL di Sanluri è possibile richiedere l'esito del Tampone effettuato presso l'azienda sanitaria inviando una semplice mail all'indirizzo: refertitamponi.sanluri@atssardegna.it.

Emergenza Covid e l’imbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione del Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari,...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Una strada di campagna, in località “Corte Melonis”, trasformata in una discarica abusiva. Succede nell’agro di San Gavino Monreale: a denunciarlo Antonio Uccheddu, proprietario di un terreno nella zona, ora impossibile da raggiungere.

Un vero e proprio fiume di detriti, che sembrano provenire da un cantiere edile. Mattoni, marmi, pianelle e altri scarti di costruzione. Chissà se proprio dalle mattonelle o altri particolari non si riesca a risalire all’autore del gesto.

I responsabili (che non possono essere passati del tutto inosservati, data la quantità enorme di macerie sparse nella strada), forse ignorano di aver compiuto un reato grave. Per l’abbandono di rifiuti in strada la pena è la reclusione da 6 mesi a 3 anni e la multa è da 10.000 fino a 30.000 euro. Se si tratta di rifiuti pericolosi, la reclusione sale da 1 a 4 anni e la multa da 15.000 fino a 50.000 euro.

Il tam tam mediatico è già partito e il post del signor Uccheddu è stato condiviso centinaia di volte.

Articoli correlati

Ultime News

ASSL Sanluri, ecco come richiedere l’esito del tampone

Tramite il servizio online dell'ASSL di Sanluri è possibile richiedere l'esito del Tampone effettuato presso l'azienda sanitaria inviando una semplice mail all'indirizzo: refertitamponi.sanluri@atssardegna.it.

Emergenza Covid e l’imbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione del Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari,...

Via Dante, giochi mortali nella nuova rotonda

Ragazzini che sfidano la morte. Questo l'agghiacciante racconto di Maria Ennas, che con una denuncia da brividi, descrive i "giochi" (anche se...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...