19.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 20 Ottobre 2020

Coronavirus, anche a Samassi dure misure restrittive

Da leggere

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 20.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna: 18 attualmente positivi (+3 da ieri) di cui...

Studenti in sciopero: ecco le risposte dell’Assessorato Regionale ai Trasporti

Studenti dei licei di San Gavino Monreale e Villacidro in sciopero, per denunciare l'inadeguatezza del sistema dei trasporti regionale. Tra ieri e...

Cane sfortunato cerca famiglia prima dell’inverno

Questo sfortunato cagnolino cerca una famiglia che possa dargli cure e affetto. Un signore premuroso lo ha ritrovato nei pressi della sua...

Università della Terza Età, aperte le iscrizioni all’Anno Accademico 2020/21

L'età non deve essere considerata un limite per smettere di studiare ed al tempo stesso di imparare. È tenendo presente questo spirito...

Scuole chiuse, divieto di sosta e assembramento in luoghi pubblici, chiusura dei distributori automatici di snack e bevande, chiusura delle sedi associative e del centro di aggregazione sociale, accesso contingentato nei negozi, sospensione del mercatino rionale. Se non è un nuovo lockdown (termine improprio che fa storcere qualche naso, ma che rende l’idea) quello di Samassi, poco ci manca.

A Samassi sono 17 i casi di positività al Covid-19. Per questo il sindaco Enrico Pusceddu ha emanato un’ordinanza (la n. 22 del 13.10.2020) in cui dispone una lunga serie di ulteriori restrizioni a tutela della salute pubblica. La situazione, non solo a Samassi, è resa ancora più difficile a causa della mancata trasmissione di dati puntuali da parte dell’ATS. Per questo molti primi cittadini lanciano un grido dall’arme, chiedendo collaborazione alla cittadinanza.

“Permangono forti criticità nella trasmissione dei dati da parte di ATS – denuncia infatti il sindaco di Samassidei numerosi tamponi effettuati in questi giorni non si conoscono gli esiti. Nell’esprimere piena solidarietà a coloro che si trovano a contatto con il virus, chiediamo ancora una volta a tutti i samassesi di comunicare immediatamente al proprio medico di famiglia e al Sindaco gli esiti dei tamponi. Questo ci consentirà, pur in assenza dei dati forniti da ATS, di avere un quadro più esaustivo della situazione e di bilanciare al meglio gli interventi a tutela della salute pubblica”.

Ecco l’ultimo comunicato del primo cittadino di Samassi, in cui presenta i contenuti dell’ultima ordinanza.


Visto il preoccupante andamento dei casi di positività a Samassi, la pericolosità̀ del fenomeno epidemiologico da COVID-19, la scarsità dei dati disponibili per gestire l’evento e il concreto rischio di diffusione incontrollata del virus;
Considerato il rischio di sottovalutazione del fenomeno con la conseguente messa in pericolo della salute pubblica;

Il Sindaco di Samassi ha disposto, con Ordinanza n. 22 del 13.10.2020:

  • La sospensione delle attività didattiche relative alla scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado fino a domenica 18 ottobre 2020.
  • Il divieto di fermata sosta dei gruppi di pedoni negli spazi pubblici di Piazza S. Geminiano, area verde via Berlinguer, Piazza Italia, Piazza Mercato, Piazza Resistenza, Parco tematico, Parco is Argiolas, Piazza Gallilei, Parcheggio Stazione Ferroviaria, con decorrenza immediata e fino a mercoledì 21 ottobre compreso.
  • La sospensione delle attività̀ di vendita di snack, bibite e bevande in genere effettuate mediante macchine per la distribuzione automatica dislocate in locali specifici o posizionate presso rivendite di alimentari e la contestuale chiusura d’accesso al pubblico dei suddetti locali fino al 21 ottobre 2020 compreso;
  • La chiusura delle sedi associative di Casa Piras, del centro d’aggregazione sociale, dell’oratorio parrocchiale e di tutti i luoghi pubblici e privati in cui si svolgano attività̀ ricreative, culturali e sociali con decorrenza immediata e fino a mercoledì̀ 21 ottobre compreso.
  • Il divieto di accesso alle attività̀ commerciali, artigianali e di pubblica utilità̀ (farmacia, parafarmacia, posta, banca) in numero superiore alla reale capienza dei locali secondo le disposizioni vigenti in materia di protocolli COVID-19 (distanza interpersonale, dispositivi di sicurezza, igienizzazione mani).
  • Il divieto di svolgimento del mercato ambulante nella giornata di giovedì̀ 15 ottobre 2020.

Tali prescrizioni si sommano al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13 ottobre 2020.

Il Sindaco di Samassi

Altri articoli

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 20.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna: 18 attualmente positivi (+3 da ieri) di cui...

Studenti in sciopero: ecco le risposte dell’Assessorato Regionale ai Trasporti

Studenti dei licei di San Gavino Monreale e Villacidro in sciopero, per denunciare l'inadeguatezza del sistema dei trasporti regionale. Tra ieri e...

Cane sfortunato cerca famiglia prima dell’inverno

Questo sfortunato cagnolino cerca una famiglia che possa dargli cure e affetto. Un signore premuroso lo ha ritrovato nei pressi della sua...

Università della Terza Età, aperte le iscrizioni all’Anno Accademico 2020/21

L'età non deve essere considerata un limite per smettere di studiare ed al tempo stesso di imparare. È tenendo presente questo spirito...

Confartigianato Sardegna: appello a imprese, lavoratori e cittadini per il rispetto delle norme anticontagio

Appello di Confartigianato Sardegna a imprese, lavoratori e cittadini per il rispetto delle norme anticontagio. Matzutzi e Serra: “Abbiate buonsenso e siate...