10.5 C
San Gavino Monreale
martedì, 1 Dicembre 2020

Coronavirus, appello dell’ANCI Sardegna. Emiliano Deiana: “Lockdown regionali o provinciali”

Emergenza sanitaria

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

Coronavirus in Sardegna, 27 novembre: i dati dei contagi (+375) e dei guariti (+164) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 9 decessi e 375 nuovi casi. Cala il numero dei ricoveri. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 375...

Coronavirus in Sardegna, 26 novembre: i dati dei contagi (+405) e dei guariti (+126) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 5 decessi e 405 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 405 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.037...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

“Stop mobilità fra Regioni, stop mobilità fra Province. Lockdown regionali o provinciali”. Questo l’appello, lanciato via Facebook, dal presidente dell’ANCI Sardegna, (l’Associazione Nazionale Comuni Italiani) Emiliano Deiana

La riflessione a ridosso del vertice in videoconferenza tra il Ministro della Salute Roberto Speranza e il Ministro agli Affari regionali Francesco Boccia, i rappresentanti di Regioni, Comuni e Province al fine di discutere le nuove misure che verranno valutate dal governo per contrastare la seconda ondata di epidemia da coronavirus.

“Il virus si muove con le persone. Escluse quelle che si devono muovere per lavoro, – sottolinea Emiliano Deiana – studio o salute l’esperienza insegna che meno si muovono le persone e più velocemente la curva del contagio si abbassa. Servono, certamente, una serie di “precauzioni” personali (es. andare a fare la spesa una sola persona per 15 giorni); ma serve anche un sistema di regole pubbliche. Lo proposi già durante la prima fase: la circolazione su mezzi privati a targhe alterne (esclusi, sempre, quelli che si muovono per salute o lavoro) ridurrebbe la movimentazione delle persone che si muovono per “futili motivi” del 50% circa ogni giorno”.

“Se ad esempio tieni aperto la Città Mercato il fine settimana (cosa che personalmente non auspico né dal punto di vista sanitario né dal punto di vista dei diritti dei lavoratori) puoi ridurre del 50% l’affluenza di visitatori da tutto il circondario con quel semplice accorgimento e con l’aumento del sistema di controlli. Così come la DAD sarebbe utile che fosse alternata dalla didattica in presenza per tutti: elementari, medie, superiori (uso la vecchia classificazione). Il 50% degli studenti sta a casa per 15 gg; il 50% segue le lezioni in classe per 15 gg. (A me è apparsa sempre una insensatezza mettere contro DAD vs Lezione in presenza, in questa fase) Non si tratta di fare una sola cosa giusta. Si tratta di farne tante, piccole, giuste – conclude Emiliano Deiana – che concorrono ad abbassare la curva del contagio. PS: Le due cose proposte possono essere attuate non nell’immediato, ma anche dopo un “lockdown” breve e nella fase di ravvio delle attività”.

Articoli correlati

Ultime News

Maltempo, milioni di danni. Coldiretti: “Interventi immediati a burocrazia zero”

Sono quantificabili al momento in milioni di euro i danni subiti dal mondo agricolo dopo il terribile fine settimana. Superata la bufera adesso le aziende...

Premio Tomasi Gioielli Sangavinese dell’Anno 2020

Sei anni fa, per gioco, abbiamo fatto nascere il concorso “Sangavinese dell’anno”: l'obiettivo è quello di dare valore a quelle personalità che abbiano dato...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 30.11.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 32 attualmente positivi (invariato da ieri) di cui 32 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 25 persone in quarantena (oltre i positivi...

Convocazione Consiglio Comunale – 30 novembre 2020 ore 19:00 – trasmesso in diretta streaming

Si invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria  per il giorno 30/11/2020 alle ore 19:00, per assistervi basta collegarsi...