10.8 C
San Gavino Monreale
domenica, 5 Dicembre 2021

Internet: cosa fanno i sardi online?

Emergenza sanitaria

Nella regione Sardegna ai residenti piace tanto acquistare online, più della media nazionale. L’e-commerce ha infatti letteralmente stregato i cittadini sardi che spendono in media online per ogni acquisto 49,50 euro, ovverosia un po’ di più rispetto alla media nazionale che attualmente si attesta a 47 euro. Residenti in Sardegna sono parte attiva della rivoluzione digitale che è in corso, e che porta ad acquistare beni e servizi di ogni tipo.

Ecco cosa fanno e cosa comprano i sardi online

Nel chiedersi cosa fanno i sardi sul web, inoltre, al divertimento con giochi come la roulette online si aggiunge pure una maggiore tendenza, rispetto alla media nazionale, ad acquistare in rete di venerdì. E’ questo infatti il giorno ideale per lo shopping sul web da parte dei sardi che, inoltre, comprano di più a novembre prendendo a riferimento quello che è il mese preferito per comprare online. In particolare, nel cyberspazio i sardi comprano scarpe, pantaloni, giacche, gonne ed altri capi di abbigliamento ed accessori. Ma anche articoli per lo sport e per il fitness, gadget tecnologici e pure gioielli.

La Sardegna è tra le prime regioni italiane che cavalca l’onda di Internet

Tra le regioni italiane che cavalcano l’onda di Internet, quindi, la Sardegna è ben posizionata. D’altronde già negli anni ’90 Cagliari è stata la patria di Internet, in tutto e per tutto l’epicentro del web quando ancora l’informatica così come è oggi era a dir poco sconosciuta. A quell’epoca, infatti, proprio in Sardegna è nato, tra l’altro, il giornalismo online con la prima scomparsa delle redazioni alla  vecchia maniera, e con la presenza sui tavoli dei giornalisti di personal computer e di programmi per l’elaborazione di testi.

Ai tanti residenti che comprano online, inoltre, si aggiungono tante imprese sarde che di recente si sono lanciate nell’e-commerce. Si tratta, in particolare, di imprese che vengono beni e servizi solo online, o di aziende con negozi fisici che, in parte, hanno avviato la migrazione con la vendita pure sul web. E nel farlo si appoggiano ai grandi colosso dell’e-commerce, tramite partnership, oppure andando a creare in rete dei canali di e-commerce proprietari.

I vantaggi della vendita online per i consumatori e per le imprese

La vendita online, proprio in ragione della maggiore propensione all’acquisto sul web da parte dei consumatori, attrae infatti sempre di più pure le piccole attività, da quelle artigiane a quelle commerciali che, tra l’altro, puntano sull’innovazione di prodotto. Nel complesso restano ancora enormi le potenzialità del mercato online per tutte quelle imprese sarde che, nel decidere di diversificare le fonti di ricavi, vogliono ampliare la loro rete di vendita facendo leva sulle sinergie e sulle economie di scala che solo Internet è in grado di offrire cavalcando l’onda del web e della rivoluzione digitale. Le nuove tecnologie offrono infatti infinite possibilità a favore dei consumatori e del sistema imprenditoriale.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News