9.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 16 Gennaio 2021

“Caritas Apertas”, il Natale Solidale è stato un successo: i ringraziamenti della Caritas di San Gavino

Emergenza sanitaria

Si è chiusa oggi la due giorni della Caritas Diocesana di San Gavino Monreale, che ha organizzato il tradizionale Natale Solidale in una veste completamente diversa rispetto al passato.

Per la prima volta infatti, non è stata la Piazza Marconi teatro della solidarietà sangavinese, ma la “Corte” della Caritas Interparrocchiale di San Gavino, diventata “Apertail 19 e il 20 dicembre.

I volontari e gli organizzatori dell’evento hanno voluto ringraziare i tantissimi donatori che hanno voluto dare il loro contributo e tutte le persone che, in un modo o nell’altro, hanno avuto un ruolo nella buona riuscita dell’evento.

Ecco la lettera aperta della Caritas Interparrocchiale – San Gavino Monreale, che vi riproponiamo integralmente anche sulle nostre pagine.


CARITAS APERTAS – Il Natale Solidale 2020

Chiudiamo questa due giorni dedicata alla carità con il cuore gonfio di gratitudine: siete stati semplicemente meravigliosi e avete risposto al nostro appello in modo dirompente, oltre ogni nostra aspettativa!

Avevamo timore che potesse essere un flop per le troppe variabili: la pandemia in corso, il cambio dalla piazza centrale alla nostra sede più periferica, gli spazi ridotti e i pochi stand presenti, il possibile cattivo tempo.
Invece tutto è stato perfetto!

In tantissimi siete venuti a trovarci, avete portato tantissimi beni di prima necessità (le foto non rendono giustizia!) e avete risposto con entusiasmo alle nostre proposte coi dolci e i regali. Ma tante sono state anche le offerte libere. Tutto questo è segno di un grande cuore – il vostro – e di una attenzione sempre più viva a chi con fatica affronta questo tempo duro e complicato. E ci riempie di orgoglio anche la stima che ci dimostrate per il nostro impegno e il nostro lavoro…nulla è scontato!

Sono tanti i GRAZIE da dire, speriamo di non scordarne nessuno.
Grazie

  • alla ditta dei fratelli Figus per aver reso calpestabile e utilizzabile il nostro giardino.
  • alla ProLoco di San Gavino M.le per averci gentilmente offerto l’uso gratuito di gazebo e tavoli.
  • all’Amministrazione comunale di San Gavino M.le e all’assessora Silvia Mamusa per averci fornito, attraverso la Proloco che se ne è fatta carico, tutti gli igienizzanti usati nell’evento.
  • alla ditta dell’elettricista Maurizio Piras per averci fornito l’illuminazione dei gazebo.
  • alle volontarie dell’Azione Cattolica che, con la collaborazione delle signore del Terz’ordine Francescano, delle Suore del Cenacolo e di tante altre collaboratrici, hanno allestito e curato la FIERA del dolce.
  • alle mamme dei bimbi del Cenacolo che hanno organizzato una straordinaria raccolta fondi e hanno curato la realizzazione di tanti splendidi lavoretti abbinati poi ai dolci in vendita.
  • alle animatrici dell’Oratorio interparrocchiale che hanno progettato lo stand delle Caramelle e dei Biglietti augurali.
  • alle operatrici Caritas del Centro d’Ascolto e del Centro Distribuzione per aver pensato e voluto lo stand della Serra Fiorita e della Pesca dei Peluches.
  • alle maestre, ai bambini e alle famiglie delle scuole di via Caddeo, Paganini e Fermi per aver organizzato una generosa raccolta fondi a favore dei bisognosi.
  • all’allevatore che ha voluto offrire carne e formaggi.
  • ai giovani che dall’inizio della pandemia lavorano alle consegne a domicilio e in questa occasione hanno curato l’accoglienza dei doni.
  • a tutti i volontari che in modi diversi hanno contribuito alla riuscita dell’evento.
  • a San Gavino Monreale . Net che ha dato risalto all’iniziativa e ha sempre grande attenzione alla realtà Caritas.

Grazie a Dio che benedice il nostro e vostro impegno! Speriamo di non aver dimenticato nessuno e se così fosse…sentitevi ringraziati comunque!

Vi ricordiamo che la raccolta dei beni di prima necessità resta sempre aperta e potrete consegnare i vostri doni o direttamente in Caritas o lasciando i vostri sacchetti della spesa negli scatoloni sempre presenti nell’atrio del Convento.

Noi intanto già domani smisteremo e prepareremo le speciali consegne di Natale! Dentro i pacchi metteremo anche il vostro cuore.

Dio vi benedica.

Articoli correlati

Ultime News