13.1 C
San Gavino Monreale
lunedì, 1 Marzo 2021

Porte a soffietto: quando e come sceglierle

Emergenza sanitaria

All’interno della propria abitazione è importante riuscire ad ottimizzare lo spazio a disposizione attraverso l’utilizzo di alcuni prodotti nati proprio per questo motivo. Pensiamo ad esempio alle porte a soffietto che possono aiutare a salvaguardare gli spazi e a dare un tocco di originalità alla nostra casa.

Le porte a soffietto vengono utilizzate da ormai diverso tempo, ma negli ultimi anni hanno cambiato pelle. Fino a qualche anno fa venivano realizzate con materiali scadenti e non erano proprio il massimo dal punto di vista estetico. Piuttosto si badava dunque all’utilizzo, al risultato finale, visto che si tratta di porte realizzate per accartocciarsi su sé stesse nel momento dell’apertura, arrivando così ad appoggiarsi ad uno dei due stipiti.

Si chiamano porte a soffietto perché il loro movimento ricorda quello di una fisarmonica quando viene suonata. Come detto in precedenza sono state utilizzate molto in passato, soprattutto nelle case molto piccole.

Oggi il mercato delle porte a soffietto è profondamente cambiato. Queste sono state migliorate dal punto di vista estetico, ma anche funzionale e vengono utilizzate per separare un ambiente unico molto grande per ricavarne due o più spazi. Oggi, dunque, le porte a soffietto sono diventate di design e si possono trovare anche a prezzi piuttosto contenuti guardando le offerte su porte a soffietto in pvc su Sendero Deals. Inoltre si possono anche personalizzare dal punto di vista del colore e della forma, dando un tocco di classe in più alla casa.

Ovviamente è importante scegliere la porta a soffietto quando c’è una reale esigenza di ottimizzazione degli spazi, in modo da utilizzarle per quella che è la loro caratteristica principale. Pensiamo ad esempio agli ambienti di servizio, oppure alle piccole cabine armadio o alle zone studio. Molto utile è scegliere una porta a soffietto quando nel soggiorno c’è un angolo cottura e si vuole coprire questa zona quando si ricevono gli ospiti nel proprio living.

Prima della scelta il consiglio è di valutare il contesto in cui andremo ad inserire la porta a soffietto, valutando ovviamente lo spazio a disposizione ed il tipo di arredamento, in modo da individuare la porta a soffietto adatta al nostro stile.

Per quanto riguarda la chiusura ricordiamo che generalmente è presente una chiusura magnetica, senza serratura. Ma si possono trovare tipologie più sofisticate che presentano invece una vera e propria maniglia ed una chiusura dotata di chiave o di un chiavistello.

Articoli correlati

Ultime News