10.8 C
San Gavino Monreale
sabato, 27 Novembre 2021

Villacidro, assegnato il premio “Xedri de Leni” alle migliori tesi di laurea: Laura Medda vince il primo premio

Emergenza sanitaria

Si è conclusa la prima edizione del Premio “Xedri de Leni” indetto dal Comune di Villacidro, aperto alle migliori tesi di laurea aventi ad oggetto Villacidro ed il suo territorio.

“In questo periodo di apprensione generale, siamo lieti di dare una bella notizia, che ci riporta sul terreno della cultura, troppo spesso relegata in secondo piano – afferma Marta Cabriolu, sindaca di Villacidro -. L’Assessorato alla cultura di Villacidro, in collaborazione con il Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell’Università degli studi di Cagliari, ha promosso l’iniziativa di un bando per l’assegnazione di un contributo di 1.000,00 euro, destinato alle migliori tesi di laurea su Villacidro e sul suo territorio. L’obiettivo primario è quello di incrementare la produzione e la raccolta di documentazione scientifica sul nostro paese”.

Si aggiudica il primo premio Laura Medda, 25 anni, di Serrenti, laureata presso la Facoltà di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Cagliari con la tesi: “La giustizia aveva per titolo Il perdono. Storia e cronistoria di un romanzo inedito di Giuseppe Dessì”. Si tratta di un importante lavoro di ricerca tra i documenti presso l’Archivio “Bonsanti” del Gabinetto Vieusseux di Firenze. La tesi di Laura Medda ha riportato alla luce diversi documenti rimasti finora ignoti di Giuseppe Dessì, dando una nuova immagine al grande lavoro dello scrittore villacidrese.

Secondo classificato, il villacidrese Antonio Piras, 29 anni, laureato presso la Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche; Corso di Laurea magistrale in Politiche, Società e Territorio dell’Università degli Studi di Cagliari con la tesi: “L’eterogeneità dei territori italiani come pilastro dello sviluppo nazionale”. Il lavoro di Antonio Piras si propone di dare applicazione ad alcune delle ipotesi avanzate circa gli obiettivi di un ripensamento delle politiche di sviluppo locale pensate in particolare per le cosiddette “aree interne”, tramite una ricognizione empirica nel territorio del comune di Villacidro.

Tra qualche mese verrà bandita la seconda edizione del premio.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News